David Lynch smentisce la sua presenza a Cannes: “Non ho nessun film in uscita”

Il celebre regista smentisce la sua presenza al Festival di Cannes 2022.

David Lynch, la mente dietro Twin Peaks, Mulholland Drive e Blue Velvet solo per citarne alcuni, ha ufficialmente dichiarato di non avere un nuovo film in arrivo per il Festival di Cannes. In un’intervista di Entertainment Weekly al regista è stato chiesto se avesse pronto un nuovo progetto da svelare, ma Lynch ha smentito i rumor circolati negli ultimi giorni: “Non ho nessun film in uscita. Questo è tutto. Non ho niente a Cannes. Molte persone hanno pensato il contrario ma la verità è che non ho niente. C’è qualcosa di nuovo ma non è mio. Non so di chi sia. Aspetteremo e vedremo insieme di cosa si tratta. Lavoro alla pittura e alla scultura ogni giorno. Ho anche lavorato alla correzione del colore e dei tempi di Lost Highway”.

Leggi anche David Lynch condanna Putin: “Tutta questa morte ti si ritorcerà contro”

Una versione rimasterizzata del film di David Lynch del 2006, Inland Empire, è stata recentemente ripubblicata negli Stati Uniti. Il Festival di Cannes annuncerà la sua scaletta domani mattina a Parigi. Tra i film confermati per il 75° Festival di Cannes, che si terrà il mese prossimo, ci sono Top Gun: Maverick, interpretato da Tom Cruise, e il film biografico Elvis Presley di Baz Luhrmann, Elvis. Tra i film previsti per il lancio al festival ci sono: Three Thousand Years Of Longing di George Miller, con Idris Elba e Tilda Swinton, e Crimes Of The Future di David Cronenberg, con Léa Seydoux, Kristen Stewart e Viggo Mortensen. Un film che non sarà presente, ma che è stato anche ipotizzato questa settimana come parte della selezione ufficiale, è Lightyear della Pixar: l’atteso prequel di Toy Story che racconta le origini del vero Buzz Lightyear e che arriverà nei cinema il 17 giugno 2022. Il ruolo di Buzz è stato assunto dall’interprete di Captain America dei film del Marvel Cinematic Universe, Chris Evans.

Articoli correlati