chis pine gal gadot wonder woman poster

IGN ha appena pubblicato un poster tutto nuovo per Wonder Woman, in cui Chris Pine e Gal Gadot sono co-protagonisti.

La Warner Bros. sta puntando parecchio sulla campagna marketing, come abbiamo notato dalle foto condivise su Instagram dell’attrice. Lo studio punta a un debutto fra i 65 e i 105 milioni di dollari, perciò è bene mantenere i fan sempre caldi.

Nel poster, Chris Pine e Gal Gadot vestono i rispettivi panni di Steve Trevor e Diana Prince. Entrambi, con lo sguardo fiero, avanzano impavidi verso una minaccia misteriosa.

Chris Pine e Gal Gadot fianco a fianco nel nuovo poster di Wonder Woman

La principessa delle Amazzoni ha avuto il suo debutto sul grande schermo nel 2016, nel film Batman v Superman. I membri principali della prossima Justice League hanno cominciato a fondersi in una squadra. La Diana di Gal Gadot è stata stabilita come un essere potente che ha avuto una lunga storia con il mondo degli uomini. Un’alleanza esitante che ha avuto inizio nella prima guerra mondiale. Questa teoria sarà esplorata in Wonder Woman. La sua storia, insieme con le storie di Batman e Superman, continuerà in Justice League in uscita quest’anno.

Gal Gadot sarà la  protagonista del film, in uscita il 2 giugno 2017, per la regia di Patty Jenkins. Nel cast anche Chris Pine, Robin Wright, Danny Huston, David Thewlis, Connie Nielsen, Ewen Bremner, Saïd Taghmaoui, Elena Anaya e Lucy Davis. La sceneggiatura è stata realizzata da Allan Heinberg e da Geoff Johns, su una storia di Zack Snyder e Allan Heinberg. Il film è prodotto da Charles Roven, Zack Snyder, Deborah Snyder e Richard Suckle, mentre i produttori esecutivi sono Rebecca Roven, Stephen Jones, Wesley Coller e Geoff Johns.

chris pine wonder woman poster

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE