Captain Marvel: perché Goose è interpretato da un gatto maschio?

I due registi di Captain Marvel svelano alcuni retroscena sul personaggio di Goosie, la gatta aliena dal pelo rosso di Carol Danvers

I registi di Captain Marvel rivelano alcuni dettagli sul personaggio di Goosie, il gatto domestico di Carol Danvers

Goose è stato uno dei personaggi più amati di Captain Marvel. Diciamoci la verità è difficile resistere alla dolcezza di un micione, se poi in salsa Marvel… All’inizio della lavorazione del film è stato discusso se Goose avesse dovuto essere una femmina come nei fumetti (in cui si chiama Chewie in riferimento a Chewbecca, uno dei personaggi principali di Star Wars) o un maschio. Questo dilemma è arrivato solo dal fatto che i gatti che avrebbero dovuto interpretare Goose sul grande schermo erano dietro le quinte dei gatti maschi. Poi però i registi Anna Boden e Ryan Fleck per fedeltà hanno confermato che Goose sarebbe davvero stato un gatto femmina, come sappiamo della pericolosa razza aliena Flerken, che somigliano ai gatti terrestri ma in realtà sono una specie ovipara. Se vi state chiedendo perché allora Goose non sia stato semplicemente interpretato da un esemplare di gatto femmina allora dovreste vedere i commenti al film in formato home video.

Leggi anche la recensione di Captain Marvel

A far luce su questo fatto è arrivata Anna Boden che ha dichiarato: “A quanto pare i formatori non addestrano davvero gatti femminili, non so se sia una cosa sessista nei ranghi dell’addestramento degli animali, ma dicono che le femmine sono meno allenabili“. Il gatto principale che ha interpretato Goose è Reggie, e lui e il resto degli adorabili felini  di sesso maschile hanno fatto un magnifico lavoro dando vita a Goose come confermato dalla coppia di registi. Vi ricordiamo che il film Captain Marvel è ora disponibile anche in formato dvd e blu-ray per una visione home video.

SourceComicBook

Ultime notizie

Ant-Man 3: Quantumania, parla Evangeline Lilly: “È stata dura, ma è il miglior film che abbiamo girato!”

Evangeline Lilly parla del set, concluso in autunno, di Ant-Man 3: Quantumania. Le riprese in piena pandemia sono state difficili...

Articoli correlati