Captain America: Kevin Feige svela che il casting fu molto difficile

All'inizio, Chris Evans non era stato considerato per il ruolo di Captain America per via del suo passato nel franchise dei Fantastici Quattro.

Da leggere

Donnie Yen e la scena di combattimento con Mike Tyson: “Ero terrorizzato”

Donnie Yen, tra gli attori di John Wick 4, ha ricordato la paura provata mentre girava una scena con...

Hotel Transylvania 4: slitta l’uscita del nuovo film della saga animata

Hotel Transylvania: Uno scambio mostruoso, nuovo ed ultimo film della saga animata, ha una nuova data di uscita nelle...

Chi è questo bambino? Esordì in un reality, conquistò il pubblico con la sua verace simpatia ma volare gli fu fatale

All’epoca del tragico schianto aveva solo 35 anni. Come lui sorrideva alla vita, la vita sembrava sorridergli, finché un...

È diventato uno dei personaggi più amati del MCU, ma Captain America generò un po’ di paura all’interno dei Marvel Studios, soprattutto durante la fase dei casting, che si concluse con la scelta di Chris Evans nel ruolo dell’eroe a stelle e strisce.

Discutendo dei primordi del franchise, Kevin Feige ha ricordato come non sia stato affatto facile trovare l’attore giusto per interpretare Captain America e che Chris Evans inizialmente non era stato nemmeno preso in considerazione. Intervistato da Vanity Fair, il boss dei Marvel Studios ha svelato:

“Il casting di Captain America fu super difficile. Iniziai a pensare: ‘Non riusciremo a trovare Captain America, e se fosse davvero così, cosa faremo con The Avengers? Cadrà tutto quanto a pezzi?’ E poi, alla fine, abbiamo preso in considerazione Chris Evans, che inizialmente avevamo in parte saltato perché era stato Johnny Storm in un franchise dei Fantastici Quattro. A quel punto, lo abbiamo preso, gli abbiamo mostrato gli artwork, quello che sarebbe successo in questo film, e ci ha messo un weekend a decidere.”

La preoccupazione di Kevin Feige per il destino di The Avengers era tutt’altro che ingiustificato, dal momento che le riprese del cinecomic iniziarono quando Captain America – Il primo vendicatore e Thor dovevano ancora approdare nelle sale; il boss dei Marvel Studios temeva che il pubblico potesse non apprezzare la versione cinematografica di quei personaggi. Fortunatamente, i fan hanno ormai riservato un posto nel cuore per Chris Evans e Chris Hemsworth (volto del Dio del Tuono); lo stesso Feige, parlando del primo, ha dichiarato che nonostante sia “una star riluttante” sia diventato uno di quei volti che, assieme a Christopher Reeves, gli fa dire: “Sono proprio quei personaggi!”

Chris Evans tornerà a interpretare Captain America in Avengers: Infinity War e nel suo sequel. L’attore ha addirittura esteso il proprio contratto per dare volto al Cap nel quarto capitolo dedicato ai Vendicatori, ma da quel momento in poi, il suo futuro nel MCU è nebuloso. Che il film dei fratelli Russo in uscita nel 2019 segnerà l’ultimo lavoro di Evans nei panni del supereroe? Dopo il recente addio di Hugh Jackman al ruolo di Wolverine, sarebbe sicuramente un duro colpo per i fan.

[amazon_link asins=’B075JZWHSY,B01HGVCN6Y,B017HAST62,B00EYJC1PK,B01F3SKTNQ,B00JR5C2BO,B00SUSU8BA’ template=’CopyOf-ProductCarousel’ store=’pluginwordpress03-21′ marketplace=’IT’ link_id=’280b8c58-dc27-11e7-a922-89e73421a7a7′]

Ultime notizie

Donnie Yen e la scena di combattimento con Mike Tyson: “Ero terrorizzato”

Donnie Yen, tra gli attori di John Wick 4, ha ricordato la paura provata mentre girava una scena con...

Articoli correlati