Brian Cox di Succession ha avuto il COVID-19 con un “sintomo sconosciuto”

Brian Cox ha detto di aver contratto la malattia senza mostrare sintomi evidenti, scoprendolo solo mesi più tardi durante un controllo medico di routine.

Da leggere

Addio a Neil Connery: il fratello di Sean Connery è morto a 82 anni

Dopo sette mesi dalla morte di suo fratello, avvenuta il 31 ottobre 2020, Neil Connery, il fratello minore di...

Chi è questa bambina? È un’irresistibile svampita, ha una gemella molto diversa e sa essere un’amica eccezionale

Attrice, doppiatrice e produttrice televisiva statunitense, ha per anni pensato di seguire le orme del padre, medico, laureandosi in...

Space Jam: A New Legacy, ci sarà anche Michael Jordan?

Don Cheadle conferma che in Space Jam: A New Legacy ci sarà anche Michael Jordan! Da quando è stato annunciato...

L’attore di Succession Brian Cox ha condiviso di aver contratto inconsapevolmente il COVID-19 a dicembre

L’attore Brian Cox, che ha ricevuto un Emmy per aver interpretato il magnate dei media Logan Roy nella serie HBO, ha rivelato la sua esperienza al The Late Late Show with James Corden, che è tornato in studio per la prima volta dal lockdown. Cox ha parlato con Corden, virtualmente dalla sua casa di Londra, dicendo di essere risultato positivo alla malattia infettiva, rivelando uno strano dettaglio sui suoi sintomi.

Il problema è che non ho mai sentito nulla“, ha detto Brian Cox al conduttore del Late Late Show. Cox, che è diabetico, ha detto di essere andato dal medico per i suoi consueti esami del sangue. Mentre si trovava nello studio ha anche fatto un test per il COVID-19, che ha poi rivelato che l’attore non solo ha contratto la malattia, ma possiede anche gli anticorpi. Quando il suo medico lo ha chiamato per comunicargli i risultati, l’attore ha detto di essersi sentito confuso. Ha continuato dicendo a Corden che lui e sua moglie avevano diretto una commedia a Londra a dicembre. Tornando alla sua casa nel Massachusetts da Londra, Cox ha detto di aver avuto “attacchi di starnuti” apparentemente benigni.

Succession: uno dei protagonisti ha rilasciato una canzone sulla pandemia

Per circa quattro giorni ho avuto questi attacchi di starnuti, solo starnuti“, ha aggiunto. Cox ha anche detto che al ritorno a casa dal Regno Unito, ha accusato stanchezza ma, attribuendola al jet lag, non si è allarmato.

Il medico mi ha detto che tre dei suoi pazienti avevano anche questi attacchi (starnuti) e questo è un sintomo sconosciuto del COVID-19“, ha detto Brian Cox. Quando gli è stato chiesto se è stato nuovamente testato per gli anticorpi del COVID-19, ha detto che continua ad averli da allora.

Cox è l’ultima figura di Hollywood ad aver condiviso la sua esperienza con il COVID-19. All’inizio di questa settimana, Alyssa Milano ha rivelato che sta perdendo i capelli a causa degli effetti della malattia infettiva. Altre star che hanno parlato delle loro esperienze includono Bryan Cranston, Tom Hanks e Rita Wilson e Lena Dunham.

Ultime notizie

Addio a Neil Connery: il fratello di Sean Connery è morto a 82 anni

Dopo sette mesi dalla morte di suo fratello, avvenuta il 31 ottobre 2020, Neil Connery, il fratello minore di...

Articoli correlati