Brad Venable: morto a 43 anni il doppiatore di Pokemon e Attack on Titan

Il debutto di Brad Venable nell'industria del doppiaggio risale al 2004, quando ha prestato le sue capacità di recitazione a World of Warcraft.

Brad Venable, doppiatore di videogame e anime, è morto a soli 43 anni

Brad Venable, prolifico doppiatore di videogiochi e anime, apparso in serie come Final Fantasy, Devil May Cry, Call of Duty, Fire Emblem, Pokemon, Shenmue, Attack on Titan e One Piece, è morto all’età di 43 anni. Al momento della pubblicazione non è stata rivelata la causa della morte, ma la tragica notizia è stata confermata dalla moglie.

Il debutto di Brad Venable nell’industria del doppiaggio risale al 2004, quando ha prestato le sue capacità di recitazione a World of Warcraft. Da allora, è apparso in molte delle più grandi serie sia di anime che di videogiochi, con alcuni dei suoi ruoli più importanti come Grifone di V in Devil May Cry 5 e Daz in Attack on Titan. Più recentemente, Venable è apparso in Call of Duty: Black Ops Cold War, Demon’s Souls, Serious Sam 4 e Desperados III.

Da quando è stata diffusa la notizia, numerosi membri dell’industria del doppiaggio e non solo hanno reso omaggio al collega e amico.

Leggi ancheMichael Apted –  morto a 79 anni il regista di Nell e Seven Up

Articoli correlati