Aquaman cinematographe.it
Scopri il nostro Shop Online

Aquaman di James Wan continua a dominare il box office USA, fiancheggiato dall’horror thriller Escape Room, mentre Il Ritorno di Mary Poppins va al terzo posto

Jason Momoa sembra non avere intenzione di cedere il suo primato al box office statunitense, visto che il suo Aquaman è al primo posto per il terzo weekend di seguito con ben $ 30 milioni per un totale a livello nazionale di $ 259 milioni.

Il film diretto da James Wan ha così superato $ 940 milioni in tutto il mondo, divenendo il titolo Warner Bros./ DC col maggior incasso dopo Il cavaliere oscuro – Il ritorno, che nel 2012 aveva totalizzato $ 1 miliardo a livello globale. Se continua a questo ritmo, Arthur Curry potrebbe dare del filo da torcere a Batman, visto che l’ultimo film DC sul re di Atlantide ha generato altri $ 56,2 milioni sui mercati esteri questo fine settimana, facendo lievitare il suo incasso totale a livello internazionale a $ 681 milioni.
Comunque vada. il cinecomic si è già accaparrato il primato come maggior incasso della DC all’estero, superando il record precedentemente stabilito da Il cavaliere oscuro – Il ritorno con $ 636 milioni.

Tuttavia, Aquaman non ha avuto molta concorrenza in Nord America, visto che tra le new entry si annota solo l’horror thriller a sfondo psicologico Escape Room della Sony e della Columbia Pictures. Il film horror PG-13 si è assicurato il secondo posto con $ 18 milioni quando ha debuttato in 2.700 schermi. Questo è un buon inizio, considerando che il film è costato alla produzione solo 9 milioni di dollari.

Il film Disney con Emily Blunt, Il Ritorno di Mary Poppins, è invece finito in terza posizione al box office USA, guadagnando $ 15,8 milioni durante il suo terzo weekend di uscita. Il film diretto da Rob Marshall, che oltre a Emily Blunt vede nel cast anche Lin-Manuel Miranda, ha incassato è stato $ 119 milioni a livello internazionale e oltre $ 250 milioni a livello globale, anche se dovrà tenere duro per giustificare il costo di produzione, pari a $ 130 milioni.

Nella quarta e quinta posizione del box office troviamo invece Bumblebee della Paramount e Spider-Man: Un Nuovo Universo della Sony, che hanno entrambi incassato circa $ 13 milioni in tre giorni.

Altri film popolano le sale, come Vice – L’uomo nell’ombra, che potrebbe avere una spinta in vista dei Golden Globes. Per il momento, il biopic diretto da Adam McKay ha guadagnato $ 5,8 milioni questo fine settimana, portando il suo incasso nazionale a $ 29,7 milioni.
Abbiamo poi Holmes & Watson della Sony che, nonostante la presenza del duo comico composto da Will Ferrell e John C. Reilly, non sta avendo vita facile, con u incasso di 3,4 milioni di dollari nel weekend e un totale in Nord America di $ 28,4 milioni.
Al sesto posto c’è Destroyer di Karyn Kusama, il film targato Annapurna con Nicole Kidman ha totalizzato $ 110,012.

Non male la performance al botteghino del film Sony Pictures Classics Stan & Ollie, che nel fine settimana si è accaparrato un introito di $ 96.173.
A questo titolo si aggiungono On the Basis of Sex della Focus Features con $ 1,6 milioni; Se la strada potesse parlare con $ 1,8 milioni da 335 schermi per un riscontro nazionale di $ 4,4 milioni.

Infine Cold War di Amazon diretto dal regista polacco Paweł Pawlikowski ha guadagnato $ 93.000.