Bond 25: Phoebe Waller-Bridge ridefinirà lo script

Phoebe Waller-Bridge è stata richiesta direttamente dal regista di Bond 25, Cary Fukunaga, per ridefinire lo script del film.

Variety ha confermato che la creatrice di Fleabag e di Killing Eve, Phoebe Waller-Bridge, è stata ingaggiata per ridefinire lo script di Bond 25

La notizia del coinvolgimento di Phoebe Waller-Bridge in Bond 25 è apparsa all’inizio sul giornale britannico Observer, domenica 14 aprile. Una fonte a conoscenza della situazione, ha confermato a Variety che la sceneggiatrice e creatrice britannica si occuperà di rivedere la sceneggiatura del film, e che il regista Cary Fukunaga era totalmente consapevole della decisione. La fonte ha anche precisato che la produzione inizierà comunque alla fine di aprile.

A quanto pare l’assunzione della Waller-Bridge è avvenuta in seguito a una richiesta diretta di Craig, secondo quanto scritto su Observer. Il giornale, inoltre, evidenzia che Craig voleva che lo script fosse “rinfrescato”, per aggiungere più humor. La sceneggiatrice nominata all’Emmy e al BAFTA è nota per il suo umorismo non convenzionale e pungente, oltre che per le forti caratterizzazioni.

Bond 25: un misterioso villain mascherato nelle nuove foto e video dal set

Quest’ultima trovata fa seguito a un processo di scrittura piuttosto tormentato, che ha visto il regista originale Danny Boyle portare con sé il collaboratore frequente John Hodge (Trainspotting) per rilavorare allo script originale degli sceneggiatori di Bond, Neal Purvis e Robert Wade. In seguito, Boyle e Hodge hanno abbandonato il progetto per divergenze creative coi produttori Barbara Broccoli e Michael G. Wilson, cosa che ha portato un ritardo nella data d’inizio della produzione, e un successivo ritardo anche nella data d’uscita pianificata nelle sale cinematografiche, da ottobre 2019 ad aprile 2020.

Non sappiamo se la Waller-Bridge riceverà i credits nei titoli di coda per il suo lavoro sulla sceneggiatura. Nessuna sceneggiatrice donna è stata menzionata in un titolo di James Bond da quando la sceneggiatrice irlandese Johanna Harwood, ingaggiata per rimaneggiare Agente 007 – Licenza di uccidere, è stata menzionata per il suo lavoro nel seguito del 1963,  A 007, dalla Russia con amore.

Fonte: Variety
Tags: James Bond

Articoli correlati