Birds of Prey: le riprese del film termineranno ad aprile

La produzione del film inizierà questo mese, per terminare verso aprile.

Birds of Prey, il film con Margot Robbie, dovrebbe terminare le riprese principali ad aprile 2019

Il film Birds of Prey, che uscirà nel 2020, vede Margot Robbie tornare al ruolo di Harley Quinn per la prima volta dopo Suicide Squad, un film che ha avuto un grande successo finanziario, ma che è stato molto criticato. Cathy Yan dirigerà il film per la Warner Bros.

Margot Robbie sarà anche produttrice di Birds of Prey, che è solo uno dei cinque film in sviluppo con Harley Quinn. La vedremo anche nel suo film solista, oltre che in Joker e Harley Quinn, incentrato sulla relazione contorta tra i due, inoltre sarà in Gotham City Sirens accanto a Catwoman e a Poison Ivy, nel sequel di Suicide Squad, che è in lavorazione con Gavin O’Connor come regista.

Leggi anche: Birds of Prey: Michael Masini si unisce al cast

Il concept del film è stato creato da Jordan B. Gorfinkel e Chuck Dixon per la DC Comics nel 1995. La squadra delle Birds of Prey nacque come una partnership tra Dinah Lance e Barbara Gordon, diventando in seguito una piccola squadra di vigilanti e poi una più grande organizzazione di eroi.

Mentre i dettagli sulla pellicola sono ancora sconosciuti, sappiamo che sarà R-rated e che è un aspetto fortemente voluto dalla sua protagonista Margot Robbie“Ho lanciato l’idea di un film vietato dedicato ad una gang di donne capeggiata da Harley Quinn. Harley ha bisogno di amici, vuole interagire con le persone. Per questo motivo non vedrete mai un suo film standalone. E poi mi piace l’idea d’inserirla all’interno di una gang al femminile, si tratta di una cosa inedita, soprattutto nei film d’azione.”

Articoli correlati