Bertolucci: “Ridley Scott dovrebbe vergognarsi” per aver sostituito Spacey

Ridley Scott aveva preso la decisione senza precedenti di girare nuovamente un certo numero di scene in un record di nove giorni, con Plummer nel ruolo di J. Paul Getty, in sostituzione di Spacey, nel suo ultimo film Tutti i soldi del mondo.

Il regista italiano ha anche detto di voler lavorare con l’attore, che è attualmente sotto inchiesta per violenza sessuale, motivo per cui Ridley Scott scelse di rimuoverlo dal suo film

Bernardo Bertolucci ha criticato la decisione dell’anno scorso del collega cineasta Ridley Scott, di sostituire Kevin Spacey in Tutti i soldi del mondo con Christopher Plummer, dopo che Spacey è stato accusato di violenza sessuale da più di una dozzina di uomini. Durante la prima mondiale del suo film restaurato Ultimo Tango a Parigi, tenutasi sabato sera (28 aprile) al Bari International Film Festival, Bertolucci ha avuto parole dure per Ridley Scott.

Bertolucci ha detto che quando ha appreso che Ridley Scott aveva accettato di cancellare tutte le scene di Spacey nel film, la sua prima reazione fu di informare l’editore del regista, Pietro Scalia, “affinché dicesse a Scott che avrebbe dovuto vergognarsi”, ha detto Bertolucci, che pensava che Scott avesse ceduto alle pressioni.

“E poi ho subito voluto fare un film con Spacey”, ha continuato il regista, con un grande applauso dal pubblico. Bertolucci ha chiarito che è completamente d’accordo con il movimento #MeToo e lo ha elogiato per aver portato consapevolezza sulla violenza contro le donne di tutto il mondo.

Dopo che la Sony ha rilasciato l’anteprima di Tutti i soldi del mondo all’ AFI Fest lo scorso autunno, il futuro del film è stato in dubbio. Ridley Scott ha preso la decisione senza precedenti di girare nuovamente un certo numero di scene in un record di nove giorni, con Plummer nel ruolo di J. Paul Getty, in sostituzione di Spacey. La performance di Plummer gli è valsa una nomination all’Oscar per il suo lavoro e Ridley Scott è stato ampiamente approvato per aver rimosso Spacey dal suo film.Ridley Scott ha preso la decisione senza precedenti di girare nuovamente un certo numero di scene in un record di nove giorni, con Plummer nel ruolo di J. Paul Getty, in sostituzione di Spacey. La performance di Plummer gli è valsa una nomination all’Oscar per il suo lavoro e Ridley Scott è stato ampiamente approvato per aver rimosso Spacey dal suo film.

Bertolucci è stato criticato nel corso degli anni per aver rivelato che i dettagli cruciali della scena di stupro del burro in Ultimo Tango a Parigi che coinvolgono Marlon Brando e Maria Schneider sono stati nascosti alla giovane attrice fino alle riprese per suscitare una reazione più oltraggiata da parte sua. Il regista ha ammesso di essersi sentito malissimo verso la Schneider in quel momento, ma ha negato di provare rammarico per le sue azioni.

Maria Schneider ha ammesso anni dopo che si è sentita “un po’ violentata, sia da Marlon che da Bertolucci”, e ha detto che se avesse conosciuto i suoi diritti come attrice, all’epoca avrebbe chiamato il suo agente o avvocato.

Bertolucci ha nuovamente discusso della Schneider e della famigerata scena al Bari FF. “Sul set, era felice”, ha detto. “Non credete nei social media quando dicono che si è trattato di stupro: la scena del burro era pura simulazione”. Il regista ha aggiunto che durante le riprese “Brando era molto paterno e protettivo nei suoi confronti. C’era una buona relazione tra loro. “

Articoli correlati