George Clooney parla dell’importanza di Batman & Robin sulla sua carriera

George Clooney rievoca la sua esperienza con Batman & Robin e afferma che il film è stato fondamentale per le decisioni che ha preso in seguito sulla sua carriera. Da una parte, il flop creativo, è stato positivo perché ha fatto acquisire consapevolezza all'attore.

In una recente intervista con The Hollywood Reporter, George Clooney ha rivelato che Batman & Robin è il film che ha maggiormente influenzato la sua carriera

Considerato da molti critici un vero e proprio disastro, Batman & Robin dovrebbe essere guardato più come se fosse una commedia, ma invece è entrato a pieno titolo nella storia dei film tratti dai fumetti per il suo utilizzo di capezzoli aerodinamici sul costume di Batman. George Clooney prese il posto di Val Kilmer nell’interpretazione del Cavaliere Oscuro, dopo il successo commerciale di Batman Forever. Lo studio non prestò molta attenzione nella creazione della narrazione presente nella pellicola.

A causa delle numerose critiche, il film è stato per Clooney una sorta di campanello d’allarme. Ecco cosa ha dichiarato l’attore a tal proposito: “La scelta è molto facile: Batman & Robin. Fino a quel momento, ero un attore che si preoccupava solamente di trovare un lavoro. Dopo il fallimento creativo di quel film, capii che dovevo assumere il controllo dei film in cui recitavo, non solo dei ruoli che interpretavo. I miei tre film successivi furono Out of Sight, Three Kings e Fratello, dove sei?“.

La versione più recente di Batman è quella interpretata da Ben Affleck in Justice League e in Batman V Superman: Dawn of Justice.

Tags: Batman

Articoli correlati