Avengers: Endgame – in una teoria Stan Lee era il vecchio Steve Rogers

Una teoria interessante dei fan suggerisce che Stan Lee è sempre stato il vecchio Steve Rogers nel corso del Marvel Cinematic Universe.

Da leggere

Chi è questa bambina? Il suo nome omaggia un arcipelago, adora lo shopping e ha un marito decisamente eccentrico

È nata a Mascate, nell'Oman, il 3 febbraio 1976 da genitori scozzesi. È cresciuta in parte nella cittadina scozzese...

Moon Knight, Oscar Isaac rassicura i fan: “La serie sarà davvero folle!”

Durante il Comic-Con 2021, l'attore Oscar Isaac ha rivelato che Moon Knight sarà uno una serie davvero spettacolare. Finora,...

Shazam! Fury of the Gods: tornerà un personaggio morto nel primo film

In una foto dal set di Shazam! Fury of the Gods ritroviamo una nostra vecchia conoscenza dal primo film... Sono...

Una teoria suggerisce che Stan Lee avrebbe dovuto interpretare il vecchio Steve Rogers nel finale di Avengers: Endgame

Nel finale di Avengers: Endgame abbiamo assistito all’uscita di scena di alcuni degli Avengers originali con la morte di Iron Man (Robert Downey Jr.), Vedova Nera (Scarlett Johansson) e la scelta di Captain America (Chris Evans) di vivere la sua vita da Steve Rogers insieme a Peggy Carter nel passato, apparendo negli ultimi momenti del film invecchiato e di ritorno nel suo presente per cedere lo scudo a Falcon. Una nuova teoria dei fan, però, suggerisce che il vecchio Steve avrebbe dovuto essere interpretato non da Chris Evans ma dal padrino della Marvel e del MCU Stan Lee, scomparso lo scorso anno.

La teoria in questione prende in considerazione i diversi cameo di Lee, sottolineando che ognuna delle sue apparizioni nel MCU potrebbe aver fatto un riferimento allo Steve Rogers che abbiamo visto nel finale di Avengers: Endgame.

Avengers: Endgame – Stan Lee ringiovanito di 45 anni per il cameo

In Avengers: Age of Ultron, infatti, Stan Lee appare nel ruolo di un anziano veterano di guerra riunito con i suoi compagni dalla Seconda Guerra Mondiale, mentre in Avengers: Infinity War non sembra affatto sorpreso dalla presenza di navi aliene. Se così fosse, sembrerebbe che tutto fosse già previsto dalla sceneggiatura ma che, dopo la sua morte, la crew potrebbe non aver voluto utilizzare gli effetti visivi per inserirlo nella parte. Ci sono, però, anche alcune domande relative alla timeline della produzione che non sposerebbero comunque le idee suggerite dalla teoria, come il fatto che la fotografia principale fosse già pronta a gennaio mentre Lee è morto poi il 12 novembre. I reshoot delle riprese sono poi durati per tutto l’anno con gli ultimi intorno ad ottobre.

Nonostante ciò, resta una teoria molto interessante e sentimentale per i fan del mondo Marvel. Nel corso delle trasposizioni cinematografiche della Marvel, Stan Lee ha girato 22 camei, di cui anche cinque nei vari X-Men della Fox e i film di Spider-Man che precedono l’era di Tom Holland.

Ultime notizie

Chi è questa bambina? Il suo nome omaggia un arcipelago, adora lo shopping e ha un marito decisamente eccentrico

È nata a Mascate, nell'Oman, il 3 febbraio 1976 da genitori scozzesi. È cresciuta in parte nella cittadina scozzese...

Articoli correlati