Avengers: Endgame Nick Fury cinematographe.it

Gli sceneggiatori di Avengers: Endgame spiegano l’assenza di Nick Fury dalla battaglia finale del film

Il climax di Avengers: Endgame (cioè la battaglia finale) è stato sottoposto a molteplici revisioni, ma gli sceneggiatori Christopher Markus e Stephen McFeely non hanno mai avuto intenzione di includere un Nick Fury (Samuel L. Jackson) risuscitato tra gli Avengers riuniti.

Non penso che lo avessimo mai inserito” ha detto Markus al San Diego Comic-Con. “Più che altro perché avevamo tantissimi eroi e così tanto potere da gestire. Avere un personaggio che, nel combattimento, avrebbe solo sparato con una pistola… diciamo che, onestamente, Nick Fury non avrebbe fatto una bella figura“.

Al contrario, Fury appare come cameo; la sua è un’apparizione silenziosa, che possiamo notare durante il funerale di Tony Stark (Robert Downey Jr). L’ultima volta che abbiamo visto Fury non è stata, però, in Endgame, bensì in Spider-Man: Far From Home, al fianco di Tom Holland.

Prossimamente, Samuel L. Jackson presterà la propria voce alla primissima serie animata dei Marvel Studios, What If…?, disponibile esclusivamente sul servizio streaming Disney+, dall’estate 2021. Il veterano del Marvel Cinematic Universe spera anche di rimanere nel suo iconico ruolo, e spera che, un giorno, Fury si possa avventurare nel Regno africano del Wakanda.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE