Spider-Man: Far From Home, cinematographe.it

Un buffo errore di Spider-Man: Far From Home confonde la timeline del MCU

Tom Holland ha rivelato che in Spider-Man: Far From Home c’è un errore che lo ha fatto impazzire. Ad un certo punto del MCU, infatti, la timeline è diventata così confusa da creare qualche destabilizzazione anche per il cast tanto da spingere la Disney a rilasciare una timeline ufficiale per aiutare gli spettatori ad orientarsi tra le varie pellicole.

In un’intervista recente Tom Holland ha spiegato che cosa lo ha più sorpreso tra gli errori di Spider-Man: Far From Home:

Adoro il fatto che siamo saltati 5 anni nel futuro ma i telefoni che abbiamo nel film sono gli stessi. Voglio dire, non sono cambiati i telefoni in cinque anni? Potresti pensare che siano telefoni ologrammi a quel punto.

Dal momento che Spider-Man: Far From Home è ambientato dopo lo schiocco di Thanos e il ritorno di tutti coloro che erano stati eliminati in Avengers: Infinity War, infatti, se dopo 5 anni solo chi è sopravvissuto è invecchiato, sarebbe normale per chi è tornato ritrovarsi davanti a qualcosa di diverso e magari di strano dei cinque anni perduti.

Spider-Man: Far From Home: c’è una connessione con gli Avengers

Nell’intervista, Zendaya difende la decisione del team creativo, invece, e non solo perché creare telefoni futuristici sarebbe stato magari troppo dispendioso. L’attrice che interpreta MJ puntualizza infatti che le infrastrutture non sono in ottime condizioni quando ritornano, ed è quindi logico assumere che anche i telefoni siano rimasti uguali. In ogni caso, quello dei telefoni non è certamente il più grave ed evidente degli errori se, piuttosto, facciamo caso al fatto che la città con i suoi servizi sia già tornata a funzionare regolarmente come se gli eventi di Avengers: Endgame non fossero mai avvenuti.

Spider-Man: Far From Home diretto da Jon Watts è attualmente in sala.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto