Oscar 2019 Cinematographe

Gli Oscar 2019 si sono svolti questa notte. Green Book è il miglior film. Ecco tutti i vincitori della 91esima edizione

Da mesi ormai cercavamo di immaginare come sarebbe stata la 91° edizione degli Academy Awards senza un conduttore. Dopo l’abbandono di Kevin Hart e il rifiuto di Dwayne ‘The Rock’ Johnson, la cerimonia degli Oscar 2019 è stata tenuta in piedi dai celebri presentatori delle varie nomination e da siparietti musicali particolarmente attesi, come quella di Lady Gaga e Bradley Cooper con Shallow e come la performance dei Queen che ha aperto ufficialmente la serata, con Adam Lambert come frontman, al posto del compianto Freddie Mercury.

Una cerimonia che è andata avanti senza troppi intoppi, ma che, fin dall’inizio, si è dimostrata carente di un leader che desse brio alla serata, di un conduttore alla Ellen DeGeneres o Jimmy Fallon. I vari presentatori, e i ringraziamenti dei premiati, hanno tentato di tenere in piedi la serata, così come anche gli intermezzi musicali, ma senza troppo successo.

La cerimonia è risultata moscia, e fin troppo lenta, senza nessun momento particolarmente degno di nota. Immancabile, come ogni anno il classico In Memoriam, che, tra le tante celebrità scomparse quest’anno, non ha dimenticato gli Italianissimi Bernardo Bertolucci e Vittorio Taviani, che hanno contribuito a costruire la Storia del Cinema.

Alla fine, questi Oscar 2019 si sono dimostrati privi di colpi di scena. I vincitori, fondamentalmente, si sono rivelati essere quelli che molti avevano presupposto fin dal momento in cui sono state annunciate le nomination. La Marvel può ritenersi una vera e propria vincitrice, dato che Black Panther torna a casa con ben 3 premi Oscar, un gran traguardo per un cinecomic. Trionfa Bohemian Rhapsody con 4 statuette, tra cui quella come Miglior attore protagonista a Rami Malek. A seguire Green Book Roma con tre statuette ciascuno.

Tutti i vincitori degli Oscar 2019

VINCITORI

Oscar al miglior film- Green Book
Oscar al miglior film straniero- Roma (Messico)
Oscar al miglior film d'animazione- Spider-Man: Un nuovo universo di Bob Persichetti, Peter Ramsey, Rodney Rothman
Oscar al miglior documentario - Free Solo di Jimmy Chin, Elizabeth Chai Vasarhelyi
Oscar al miglior cortometraggio- Skin di Guy Nattiv
Oscar al miglior cortometraggio d'animazione- Bao di Domee Shi
Oscar al miglior cortometraggio documentario- Period. End of Sentence., Rayka Zehtabchi
Oscar al miglior attore protagonista- Rami Malek, Bohemian Rhapsody
Oscar alla miglior attrice protagonista- Olivia Colman, La Favorita
Oscar al miglior attore non protagonista - Mahershala Ali, Green Book
Oscar alla miglior attrice non protagonista - Regina King (Se la strada potesse parlare)
Oscar al miglior regista - Alfonso Cuarón, Roma
Oscar alla migliore sceneggiatura non originale - BlacKkKlansman, Charlie Wachtel, David Rabinowitz, Kevin Willmott, Spike Lee
Oscar alla migliore sceneggiatura originale - Green Book, Nick Vallelonga, Brian Currie, Peter Farrelly
Oscar alla migliore fotografia- Roma, Alfonso Cuarón
Oscar al miglior montaggio- Bohemian Rhapsody, John Ottman
Oscar alla migliore scenografia - Black Panther, Hannah Beachler
Oscar al miglior trucco e acconciatura- Vice
Oscar ai migliori costumi- Black Panther, Ruth E. Carter
Oscar ai migliori effetti speciali- Il primo uomo
Oscar alla migliore colonna sonora- Black Panther, Ludwig Goransson
Oscar alla migliore canzone- Shallow da A Star Is Born di Lady Gaga, Mark Ronson, Anthony Rossomando, Andrew Wyatt e Benjamin Rice
Oscar al miglior sonoro- Bohemian Rhapsody
Oscar al miglior montaggio sonoro- Bohemian Rhapsody, John Warhurst
Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

Scopri il nostro Shop Online