Dunkirk e I, Tonya dominano gli ACE Eddie Awards per il montaggio

Avendo conquistato il premio agli ACE Awards 2018, Dunkirk è il favorito per l'Oscar al miglior montaggio. Negli ultimi 18 anni, dodici dei film vincitori nella categoria drammatica sono stati premiati anche dall'Academy. Il film di Christopher Nolan proseguirà la tradizione?

Gli ACE Eddie Awards hanno visto trionfare Dunkirk e I, Tonya nelle categorie cinematografiche, con il film di Christopher Nolan che potrebbe portare a casa la statuetta durante la notte degli Oscar.

Dunkirk e I, Tonya hanno rispettivamente conquistato il premio per miglior montaggio in un film drammatico e miglior montaggio in una commedia agli American Cinema Editors’ Eddie Awards. Ovviamente, a ritirare il premio sono stati i montatori ovvero Lee Smith e Tatiana S. Riegel, che ora possono guardare con fiducia ai vicini Oscar 2018. La divisione tra dramma e commedia è stata introdotta nella cerimonia a partire dal 2000 e per ben dodici volte nei 18 anni trascorsi da allora, i vincitori della categoria drammatica si sono visti premiare anche dall’Academy.

Assieme a Dunkirk e I, Tonya, il mondo del cinema ha visto le premiazioni di Coco come miglior film animato e Jane come miglior documentario cinematografico. Non è mancata nemmeno la televisione, con Black-ish e Curb Your Enthusiasm vincitori nelle sezioni comiche; Fargo e The Handmaid’s Tale sono invece usciti trionfanti come migliori serie drammatiche. Durante la serata è stato anche premiato l’autore e produttore Vince Gilligan e i montatori Mark Goldblatt e Leon Ortiz-Gil, che hanno ritirato un riconoscimento onorario. Di seguito, tutti i vincitori degli ACE Eddie Awards 2018.

Miglior montaggio in un film drammatico: Lee Smith per Dunkirk
Miglior montaggio in una commedia: Tatiana S. Riegel per I, Tonya
Miglior montaggio in un film animato: Steve Bloom per Coco
Miglior montaggio in un documentario cinematografico: Joe Beshenkovsky, Will Znidaric e Brett Morgen per Jane
Miglior montaggio in un documentario non cinematografico: Will Znidaric per Five Came Back: The Price of Victory
Miglior montaggio in una serie comica per la TV commerciale: John Peter Bernardo e Jamie Pedroza per l’episodio Lemons in Black-ish
Miglior montaggio in una serie comica per la TV non commerciale: Jonathan Corn per l’episodio The Shucker in Curb Your Enthusiasm
Miglior montaggio in una serie drammatica per la TV commerciale: Andrew Seklir per l’episodio Who Rules the Land of Denial in Fargo
Miglior montaggio in una serie drammatica per la TV non commerciale: Julian Clarke & Wendy Hallam Martin per l’episodio Offred in The Handmaid’s Tale
Miglior montaggio in una miniserie o film per la TV: James D. Wilcox per l’episodio Chapter One in Genius: Einstein
Miglior montaggio in una serie non di fiction: Tim Clancy, Cameron Dennis, John Chimples & Denny Thomas per Charlottesville: Race & Terror in VICE News Tonight
Vincitore della Competizione Studenti: Mariah Zenk della Missouri State University

Tags: Dunkirk

Articoli correlati