Dee Rees, regista di Pariah, firma il suo nuovo film, Mudbound, prodotto da Netflix e di cui la piattaforma di streaming ha svelato il primo trailer.

Quest’anno, Netflix è stato al centro di un’enorme discussione, ancora in atto, sul suo ruolo nel cinema mondiale. A Cannes, la compagnia ha portato due suoi titoli originali, ma il festival non ha apprezzato la scelta di non riservare alle sale cinematografiche una distribuzione anticipata, costringendo la commissione a scrivere una nuova regola per la prossima edizione.

Ma con questa diatriba alle spalle, che con Mudbound possa giocarsi la possibilità di portare un proprio film agli Oscar?

Il titolo è stato presentato al Sundance, dove è stato accolto calorosamente; trattandosi di un film in costume incentrato sull’uguaglianza razziale, il materiale è certamente pane per l’Academy.

Mudbound è  la storia di Laura McAllan, che tenta di allevare i propri figli nella fattoria del marito nel delta del Mississippi, luogo che trova spaventoso. Mentre la famiglia si trova a lottare per trovare un equilibrio interno, due giovani tornano dalla guerra per lavorare nel terreno. Jamie McAllan, cognato di Laura, è per quest’ultima tutto ciò che non è il marito; affascinante e bellissimo, il ragazzo è però tormentato dalle memorie del sanguinoso conflitto. Ronsel Jackson, figlio maggiore dei mezzadri neri che vivono nella fattoria, deve intanto confrontarsi con il pregiudizio del Sud Jim Crow.

Il cast comprende Carey Mulligan, Jason Clarke, Garrett Hedlund, Jason Mitchell e Mary J. Blige.

L’uscita di Mudbound su Netflix è prevista per il 17 Novembre 2017.

Mudbound

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto