Momenti di trascurabile felicità: le nostre interviste video svelano perché Pif è un figo!

Il regista Daniele Luchetti, lo sceneggiatore Francesco Piccolo, i protagonisti Pif e Thony parlano di Momenti di trascurabile felicità nelle nostre interviste video.

- Ultimo aggiornamento: 14 Marzo 2019 22:37 - Tempo di lettura: 1 minuto
Scopri il nostro Shop Online

È un flusso di pensieri e attimi del passato Momenti di trascurabile felicità, nuovo film di Daniele Luchetti scritto insieme allo sceneggiatore e scrittore Francesco Piccolo. L’ispirazione per la pellicola è il libro omonimo dello stesso Piccolo, insieme anche a Momenti di trascurabile infelicità. Partendo dunque da questa base, regista e sceneggiatore si sono messi al lavoro sulla costruzione di un film che segue la frammentarietà dell’umano, della quotidianità. Un’opera che è composta da istanti, più o meno lunghi, messi insieme da un’idea di montaggio – curato da Claudio Di Mauro – che scompone la linearità e rende la pellicola quello che i loro realizzatori speravano: il presentarsi continuo del ricordo.

È un uomo adorabilmente medio Paolo, protagonista del film interpretato da Pif e affiancato dalla compagnia di vita nel film Thony. Dopo una breve collaborazione per In guerra per amore, secondo film di Pif in cui la cantante ha realizzato il brano principale della colonna sonora della pellicola, i due diventano una coppia con tutti gli alti e bassi, ma con una passionalità tangibile e fisica. Elemento che ha creato non pochi problemi sul set, tutti affrontati con la più serena ironia.

Momenti di trascurabile felicità – Le interviste a Daniele Luchetti, Francesco Piccolo e ai protagonisti Pif e Thony

Dalla congiunzione tra malinconia e quotidianità, dall’esplorazione di un rapporto affettivo complesso e umano e di cosa significa essere un vero “figo”: di questo e tanto altro parlano il regista Daniele Luchetti, lo sceneggiatore Francesco Piccolo e i protagonisti Pif e Thony nelle nostre videointerviste.