Sophia Loren: film e curiosità dell’attrice senza tempo

Sophia Loren oggi è una vera e propria icona del cinema, ma sappiamo tutto di lei? Scopriamolo insieme, ripercorrendo i film, i figli e la vita privata

Sophia Loren è una delle più famose attrici italiane nel mondo e una delle più importanti della storia del cinema mondiale, icona rappresentativa di una cultura cinematografica trasversale che ha attraversato epoche, correnti e autori diversi.

Sophia Loren: l’età dell’attrice simbolo del cinema

Sophia Loren, all’anagrafe Sofia Costanza Brigida Villani Scicolone è nata a Roma, pur avendo vissuto tutta la sua infanzia a Pozzuoli, il 20 Settembre del 1934 e compie nel 2017, dunque, l’età di 83 anni.

Sophia Loren

Sophia Lorenoggi l’attrice compie 83 anni

Oggi Sophia Loren, come ha dichiarato nelle ultime interviste televisive a Fabio Fazio o Carlo Conti, è soprattutto una nonna e una mamma. Vive a Ginevra, in Svizzera, a rue Charles Bonnet, l’ultima casa che ha condiviso con il marito Carlo Ponti, morto nel 2007 all’età di 94 anni. Sophia Loren inoltre possiede un appartamento nell’esclusiva Trump World Tower di New York.

Sophia Loren

A partire dagli anni 2000 l’impegno cinematografico di Sophia Loren è naturalmente diminuito, in favore di progetti pubblicitari, ospitate televisive – poche ma buone – ed eventi creati appositamente per celebrare la sua ricchissima carriera e la sua bellezza senza tempo. Gli ultimi film interpretati sono Cuori estranei del 2002 diretta dal figlio Edoardo Ponti, Peperoni ripieni e pesci in faccia di Lina Wertmüller nel 2004 e, sempre con la regia del figlio Eduardo Ponti, il mediometraggio Voce umana del 2013.

Nel 2009, però, viene di nuovo coinvolta in un grande progetto hollywoodiano quando viene chiamata da Rob Marshall per interpretare la madre di Guido Contini (Daniel Day-Lewis) nel musical Nine, trasposizione e omaggio all’omonimo musical di Broadway scritto da Mario Fratti ispirato a  di Federico Fellini.

Sophia Loren

Il 2010 per Sophia Loren è l’anno del ritorno in tv come attrice, poiché interpreta da protagonista la miniserie La mia casa è piena di specchi per la regia di Vittorio Sindoni e tratta dall’omonimo romanzo autobiografico della sorella Anna Maria Scicolone, nei panni della madre Romilda Villani, mentre il ruolo di se stessa da giovane è affidato a Margareth Madè. La serie ha registrato un ottimo risultato in termini di ascolti e ci ha restituito una Sophia Loren interprete briosa e carismatica di un ruolo delicato ed emozionante come può essere quello della madre.

Nel 2015 in occasione dei suoi 80 anni pubblica la sua autobiografia Ieri, oggi e domani. La mia vita (edito da Rizzoli), ha ricevuto la cittadinanza onoraria della città di Napoli dal sindaco Luigi De Magistris ed è stata festeggiata con una grande sfilata di moda nei Quartieri Spagnoli, cuore pulsante della città, dai suoi amici stilisti Domenico Dolce e Stefano Gabbana. I due stilisti le hanno dedicato un rossetto, chiamandolo Sophia e l’hanno resa protagonista di una campagna pubblicitaria di un profumo, con uno spot diretto da Giuseppe Tornatore e con le musiche di Ennio Morricone.

Sophia Loren

Sophia Loren: film che non possiamo dimenticare

La filmografia di Sophia Loren conta circa 90 film, di cui due in cui appare accreditata come Sofia Scicolone (Cuori sul mare di Giorgio Bianchi e Il voto di Mario Bonnard, entrambi del 1950) e circa una quindicina in cui è accreditata come Sofia Lazzaro, prima di rendere il suo nome più internazionale su consiglio di Carlo Ponti e Goffredo Lombardo.

La prima pellicola realmente importante è al fianco di Alberto Sordi in Due notti con Cleopatra di Mario Mattioli nel 1953. Successivamente interpreta pellicole di Ettore Giannini (Carosello napoletano nel 1954), Steno e Alessandro Blasetti (Tempi nostri, al fianco di Totò).

Il primo film che interpreta con il suo miglior partner Marcello Mastroianni è Peccato che sia una canaglia di Alessandro Blasetti del 1954 e tratto da un racconto di Alberto Moravia. Subito dopo, lei e Marcello Mastroianni interpretano Carmela e Luca ne La bella mugnaia di Mario Camerini.

L’incontro con Vittorio De Sica avviene sempre in quegli anni, quando subito le viene affidato il ruolo della pizzaiola in L’Oro di Napoli.

Sempre con Vittorio De Sica, questa volta diretta da Dino Risi, è la protagonista del film Pane, amore e… Il mambo tra donna Sofia e il Cavaliere Antonio Carotenuto è storia:

Verso la fine degli anni Cinquanta approda ad Hollywood dove interpreta Orgoglio e passione di Stanley Cramer con Frank Sinatra e Cary Grant, Timbuctù con John Wayne, il western Il diavolo in calzoncini rosaI con Anthony Quinn, Un marito per Cinzia di nuovo con Cary Grant, con cui ebbe un piccolo flirt. Con il film Orchidea nera, del 1958, diretta da Martin Ritt ottiene il suo primo David di Donatello e la Coppa Volpi alla Mostra del cinema di Venezia.

Gli anni Sessanta rappresentano il punto più alto della carriera e della filmografia di Sophia Loren, viene diretta da Mario Monicelli, Ettore Scola, Dino Risi, Mario Camerini, Charlie Chaplin, Sidney Lumet, George Cukor, Michael Curtiz, Anthony Mann, André Cayatte e, ovviamente, Vittorio De Sica. Con il film La ciociara, diretta da Sica, nel 1960 ottiene Premio Oscar, la Palma d’oro a Cannes, il BAFTA, il David di Donatello e il Nastro d’argento e un ruolo simbolo e indimenticabile che la consacra per sempre.

Sophia Loren

Negli anni successivi interpreta La baia di Napoli con Clark Gable e La contessa di Hong Kong con Marlon Brando e Charlie Chaplin.

Gli anni Sessanta rappresentano anche uno dei sodalizi più riusciti del cinema italiano: De Sica, Loren e Mastroianni. Film come Ieri, oggi, domani (1963), Matrimonio all’italiana (1964), I girasoli (1970) non sarebbero stati gli stessi senza uno dei tre e hanno contribuito a rendere il nostro cinema altamente riconoscibile, per valore ed estetica, in tutto il mondo.

Sophia Loren

Insieme a Mastroianni recita nell’indimenticabile Una giornata particolare di Ettore Scola (1977) e in Prêt à porter (1994) di Robert Altman.

Sophia Loren: i figli di una madre leggendaria

Sophia Loren ha due figli: Carlo Jr. nato nel 1968 e Eduardo nato nel 1973. Carlo Ponti è un musicista e direttore d’orchestra affermato a livello mondiale, è sposato con la violinista ungherese Andrea Meszaros e ha due figli. Eduardo Ponti, invece, è rimasto legato all’universo dei suoi genitori, diventando sceneggiatore, regista e produttore cinematografico. È sposato con l’attrice Sasha Alexander dalla quale ha avuto due figli.

Sophia Loren

Sophia Loren nuda? Certo che sì, un topless che ha fatto scandalo!

Sophia Loren nuda

Risale al 1951 il famoso topless di Sophia Loren. Parliamo del film Era lui… sì! sì! Diretto da Marcello Marchesi e Vittorio Metz. All’epoca la Loren (ancora Scicolone) mostrò un seno nudo davvero incredibile, nel film interpretava odalisca. Questa scena non fu mai mostrata nei cinema italiani a causa della censura, ma venne invece normalmente proiettata in Francia.

Ultime notizie

Jensen Ackles: la star di The Boys parla del suo progetto “segreto” con la DC

Jensen Ackles, star indiscussa di Supernatural e della nuova stagione di The Boys, parla del suo segretissimo progetto con...

Articoli correlati