John Wick 3 – Parabellum: rivelato il vero nome e la storia di John Wick

In John Wick 3 - Parabellum è stata rivelato il vero nome e la storia del personaggio di Keanu Reeves prima di diventare un assassino. Scopriamoli insieme.

- Ultimo aggiornamento: 22 Maggio 2019 19:19 - Tempo di lettura: 4 minuti

Grazie a John Wick 3 – Parabellum, finalmente sappiamo di più sull’origine di John Wick, e persino su quale sia il suo vero nome. Il franchise action-heavy che ha rianimato la carriera di Keanu Reeves è tornato nelle sale con un altro episodio, e mentre l’azione è di prim’ordine, la terza entrata del franchise di John Wick mostra anche molto di più del famoso assassino.

Iinfatti ora sappiamo di più di John Wick, che in precedenza era stato un killer molto misterioso, ma una leggenda in questo universo per molti. Il primo film ha solo spiegato che John era un prolifico assassino che lavorava per l’hotel Continental e che torna a vivere in questo stile di vita dopo che il suo cane è stato ucciso. John Wick ha stuzzicato più di una storia leggendaria, attraverso il suo tatuaggio che recita “Fortis Fortuna Adiuvat” in latino. Questa frase, che tradotto significa “La fortuna aiuta gli audaci”, è un motto del Corpo dei Marines. Quindi inizialmente, tramite questo tatuaggio, molti credevano che John Wick fosse un ex marines, prima di diventare un assassino.

John Wick 3 – Parabellum: spiegazione del finale e cosa vedremo nel prossimo film

Quando John Wick – Capitolo 2 è uscito nelle sale nel 2017, sono arrivati ​​alcuni indizi sul passato di John riguardo al suo compito. Abbiamo appreso che John in realtà ha ricevuto aiuto da Santino D’Antonio, che gli ha dato un segnale che poteva usare a suo piacimento per chiedere il suo aiuto. Il giuramento di sangue è stato a malincuore adempiuto da John e alla fine si è tradotto nell’uccisione di Santino, facendo scomunicare John e rendendolo il più ricercato degli assassini, con una taglia sulla testa. È da qui che John Wick 3 riprende e, dopo un po’ di azione, si tuffa finalmente in profondità nel passato di John e rivela alcune cose sorprendenti lungo il percorso.

1. Il vero nome di John Wick è…

Dopo aver sbaragliato alcune dozzine di assassini, John decide di lasciare New York e fuggire con la speranza di incontrare l’uomo che è a capo della Grande Tavola, in modo che possa essere perdonato e tornare a vivere. Questo piano porta John in una nuova location piena di nuovi personaggi del franchise, anche se tutto questo è molto familiare a John. Durante queste scene arriva la grande rivelazione al pubblico, quella del vero nome del protagonista: Jardani Jovonovich. Lo dice nel tentativo di dimostrare che è degno di essere aiutato dal misterioso nuovo gruppo. Jardani può essere tradotto in Giovanni e dal momento che Giovanni è il corrispettivo italiano di John, sembra che Jardani Jovonovich sia il suo vero nome di nascita. Ciò indicherebbe che Jardani, nel corso del tempo ha cambiato il suo nome in John Wick per abbracciare il suo stile di vita da assassino. Questo significa anche che il suo nuovo nome non è del tutto casuale, ma derivato da quello originale. Wick, infatti, non è altro che l’estratto della fine del cognome di origine, Jovonovich.

2. John Wick: il direttore di Anjelica Huston

John ritorna al suo vecchio nome mentre sta parlando con il Direttore, il nuovo personaggio della serie interpretato da Anjelica Huston, capo della Ruska Roma, dove John è cresciuto. Questa è una figura di alto rango, anche se ancora al di sotto delle leggi della Gran Tavola. Per questo motivo, il Direttore non dovrebbe nemmeno parlare con John, dato che lui è ancora scomunicato. Peccato che tra di loro ci sia una lunga storia ancora non raccontata, che permette al Direttore di andare oltre i pregiudizi e aiutare John. Questa decisione le si ritorcerà contro, dato che il Giudice della Grande Tavola andrà a fare visita al Direttore con una banda di assassini.

3. John Wick: la scuola

Il Direttore sembra essere una parte vitale dell’operazione del Gran Tavolo, in quanto è responsabile di una scuola che sviluppa e forma giovani assassini. Il fronte per l’operazione della Ruska Roma è uno studio di danza e un centro di performance, agli studenti però viene insegnato molto più che la semplice danza, ma si allenano anche per combattere. La prima scena della scuola presenta una danzatrice con i lividi sul suo corpo, probabilmente a causa dell’addestramento, mentre nella scena successiva vediamo i ballerini maschi, mentre ricevono lo stesso livello di allenamento. Questa scuola è importante per l’universo di John Wick, al di là del suo ruolo nel sistema generale. Tutti gli studenti hanno lo stesso tatuaggio incrociato sulla schiena, lo stesso che ha anche John, questo spiega quindi perché lui conosca il luogo e quale sia la sua connessione con il Direttore.

4. John Wick: il crocifisso e il rosario

Con la storia del Direttore e della scuola di assassini, si spiega ulteriormente la collana a croce che John usa come spiegazione del motivo per cui merita il loro aiuto. In qualità di orfano e di ultimo membro della sua tribù, John porta un crocifisso e un rosario ortodossi, che rappresentano un debito a lui spettante da parte del Direttore. La croce è il biglietto di John per fuggire da New York e garantire un passaggio sicuro dalle forze del Direttore fino a Casablanca. Questo biglietto può essere usato solo una volta, dato che l’accettazione della croce da parte del Direttore implica la marchiatura del crocifisso a testa in giù nel centro del tatuaggio di John, facendo capire quindi che è stato usato. Questi nuovi dettagli sulla storia di John Wick, alla fine lasciano ai fan molta più conoscenza di Baba Yaga e del suo viaggio per diventare l’uomo che è oggi. Quando tutto viene messo insieme, John sembra essere stato addestrato come un assassino fin dalla giovane età.

John Wick 4 potrebbe arrivare sul serio e dovrebbe uscire nel 2021!