Forrest Gump: 10 curiosità sul film di Robert Zemeckis con Tom Hanks protagonista

Un grande cult, un film indimenticabile: Forrest Gump è una di quelle pellicole che tutti abbiamo visto almeno una volta nella vita. Ma sapevate che dietro la sua realizzazione ci sono diversi aneddoti e curiosità che vale la pena conoscere? Ecco le più interessanti!

Da leggere

Ai confini del male. Alfieri e il cast parlano del film, dal “finale cinico” alle citazioni cinefile

Liberamente ispirato al romanzo Il Confine di Giorgio Glaviano (Marsilio Editore), Ai confini del male è un thriller ricco...

Brad Pitt: negata la petizione per la custodia dei figli

La petizione di Brad Pitt per la revisione della custodia dei figli con Angelina Jolie è stata negata dalla...

Antlers – Spirito Insaziabile: la recensione del film di Scott Cooper

Madre terra depredata, offesa, ferita. Madre terra vendicativa. Le premesse di Antlers - Spirito Insaziabile sono un urlo di...

Block title

Era il 1995 quando il mondo conosceva il simpatico, goffo e a suo modo tenero Forrest Gump, interpretato – a dir poco magistralmente – da un giovane Tom Hanks. La pellicola diretta dal regista Robert Zemeckis e ispirata al libro di Winston Groom ha conquistato ben sei statuette degli Academy Awards e negli anni è diventata un cult, un successo planetario – tanto che sembra non si possa fare più a meno, ogni qual volta ci si imbatte in qualche runner, di omaggiare il film con una delle sue battute più iconiche, la celebre Corri Forrest, corri!.

Ma dietro la produzione del film di Zemeckis, che racconta la storia – la conoscete già tutti, non è vero? – di Forrest Gump (un uomo con un quoziente intellettivo ai margini della media, che nonostante tutto riesce – aiutato da circostanze fortunate e assistito dalla buona sorte – a realizzare sogni e raggiungere traguardi inimmaginabili) ci sono alcuni aneddoti che suscitano non poco interesse. Ad esempio, sapevate che Forrest avrebbe potuto avere il volto di John Travolta? Non ce lo vedete Forrest Gump a ballare come ne La Febbre del Sabato Sera, eppure… Ecco le 10 curiosità più interessanti sul film Forrest Gump.

Leggi anche Forrest Gump: la spiegazione e il significato del film 

1. L’umiltà di Tom Hanks passa per lo stipendio!

Forrest Gump, cinematographe.it

Siamo tutti abituati a sentir parlare di cifre da capogiro quando si tratta di cachet e di grandi volti hollywoodiani, ma nel caso di Forrest Gump non è stato così: l’attore Tom Hanks, infatti, ha rinunciato a riscuotere un cachet per la sua parte e ha chiesto di essere ricompensato con le percentuali dell’incasso. Con 40 milioni di dollari non gli è andata male, non trovate?

2. Una controfigura in famiglia

Sappiamo bene che molte delle scene in cui agli attori è richiesta una certa prestanza fisica vengono eseguite sul set da controfigure o spesso da abili stuntman: Tom Hanks non ha corso davvero tutti quei chilometri, certo, ma nemmeno tutte le scene del film. Infatti, molte delle scene in cui Forrest corre sono state interpretate dal giovane fratello Jim Hanks. Un’affare di famiglia, è il caso di dirlo, anche perché persino la figlia di Tom Hanks, la piccola Elizabeth ha fatto la comparsa nella pellicola: si tratta di una delle bambine che sullo scuolabus nega a Forrest il posto a sedere.

3. John Travolta tra i possibili protagonisti di Forrest Gumpforrest gump frasi cinematographe.it

John Travolta, Bill Murray e Chevy Chase: ecco la triade che i casting avevano preso in considerazione oltre a Tom Hanks. Dopo aver visto tante volte un film e averlo amato così tanto è certo impossibile immaginare che il protagonista avrebbe potuto avere altre sembianze, anche perché lo stesso Zemeckis ebbe a dire in seguito che nessuno meglio di Tom Hanks avrebbe potuto reggere questo ruolo così sfaccettato e complesso. D’altronde, bene che sia andata così: John Travolta si è dedicato, nel frattempo, alle riprese di un altro cult, Pulp Fiction.

4. La camicia a quadri blu

Alcuni spettatori sono particolarmente portati a trovare stranezze e immagini ricorrenti nei film. Voi vi eravate accorti della camicia a quadri blu di Forrest? La indossa nella scena in cui, seduto su una panchina in attesa del bus a Savannah, racconta la sua storia ma la camicia è la stessa ad ogni inizio scena di un nuovo salto temporale.

5. “Mi chiamo Forrest Gump, tutti quanti mi chiamano Forrest Gump”

forrest gump cinematographe.it

Insieme ad altre, questa è una delle battute più famose del film e il protagonista la pronuncia quando si presenta a Bubba, sul bus delle reclute che prenderanno parte poi alla Guerra del Vietnam. In realtà sul copione non c’era, ma quando Tom Hanks durante le riprese pronunciò la frase “my name is Forrest Gump. People call me Forrest Gump“, a tutti sembrò così buffa e ingenua che pensarono fosse perfetta per il personaggio di Forrest. Così, anche questa passò alla storia.

6. Il sodalizio tra Tom Hanks e Gary Sinise

In Forrest Gump l’attore Gary Sinise interpreta il Tenente Dan, salvato dallo stesso Forrest durante la Guerra del Vietnam ma che a causa di questa perde entrambe le gambe. A proposito delle gambe: l’attore le ha ancora tutte e due! Sono state rimosse con effetti speciali dopo essere state avvolte in uno speciale tessuto blu. Ma quello tra i due attori è un vero e proprio sodalizio: vediamo recitare insieme Tom Hanks e Gary Sinise anche ne Il Miglio Verde e Apollo 13.

7. Il discorso in sospeso in Forrest Gump

Tutti ricorderete la celebre scena in cui Forrest sta parlando al microfono davanti al raduno degli hippie e all’improvviso il suono cede il posto al silenzio: nessuno saprà mai cosa Forrest abbia potuto dire di così straordinario, perché sia il regista che lo sceneggiatore Eric Roth optarono per questa soluzione, non trovandosi d’accordo su cosa Forrest avrebbe dovuto dire. Eppure, per l’occasione erano stati consultati due comici d’eccellenza: Billy Cristal e Robin Williams!

8. Le scene della corsa di Forrest Gump sono state pagate da attore e regista

cinematographe.it

Cos’altro avrebbero dovuto fare, Tom Hanks e Robert Zemeckis, quando Paramount minacciava di tagliare ogni fondo al film che stava superando i costi previsti dal budget? Per salvare quello che sarebbe diventato il vincitore di ben 6 Premi Oscar, tra cui Miglior Film, il regista e l’attore misero i soldi di tasca propria per girare le scene della corsa di Forrest in giro per gli stati. Altrimenti, non avremmo potuto godere di questo capolavoro… Grazie!

Leggi anche Forrest Gump: frasi e citazioni del grandioso film con Tom Hanks

9. Le scene del Vietnam sono state girate in un campo da golf

forrest gump cinematographe.it

Proprio così, è stato un campo da golf di un resort nel South Carolina a diventare il set per le scene di guerra che vedono Forrest in battaglia nel Vietnam. La fitta erba della giungla vietnamita è stata ben “interpretata” da quella del campo da golf di Fripp Island. La magia del cinema poi, ha fatto il resto.

10. La mamma di Forrest è giovanissima

Innanzitutto, un plauso alla figura materna che sta al fianco di Forrest: la mamma, interpretata dall’attrice Sally Fields, è un personaggio che ci è rimasto nel cuore e guardando il film non si può fare a meno di pensare che grande mamma sia stata. Ad ogni modo, l’aneddoto sta nell’età dell’attrice Sally Fields: è solo 10 anni più grande di Tom Hanks! Nonostante ciò la sua è stata una magnifica interpretazione, siete d’accordo?

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Ai confini del male. Alfieri e il cast parlano del film, dal “finale cinico” alle citazioni cinefile

Liberamente ispirato al romanzo Il Confine di Giorgio Glaviano (Marsilio Editore), Ai confini del male è un thriller ricco...

Articoli correlati