Avengers: Endgame Thor cinematographe.it

Avengers: Endgame potrebbe aver segretamente creato un Thor donna nel MCU. Nel 2014, lo scrittore di fumetti Jason Aaron ha lanciato una delle storie di Thor più rivoluzionarie dell’ultimo decennio. Un segreto lascia Thor indegno di impugnare Mjolnir e il martello incantato viene inviato sulla superficie della Luna. Alla fine viene preso da una donna misteriosa e la Marvel svela un personaggio completamente nuovo: Thor donna.

Passa un anno prima che la Marvel riveli che questo nuovo Thor è in realtà Jane Foster, l’amante di lunga data dello stesso Thor. Jane sta morendo di cancro e, in una svolta tragica, ogni volta che si trasforma in Thor, capovolge gli effetti della chemioterapia; crede che i Regni abbiano bisogno di un Thor e considera il suo sacrificio necessario. La storia di Jane è diventata un classico e, sebbene Thor donna sia diventato un personaggio controverso, ha conquistato una base di fan solida e impegnata. Il boss dei Marvel Studios, Kevin Feige, ha ammesso che sarebbe interessato a vedere un Thor donna sul grande schermo – e ciò si adatterebbe con il suo dichiarato desiderio di avere più eroi femminili nel MCU. C’è solo un problema: Mjolnir è stato distrutto in Thor: Ragnarok, il che apparentemente eliminerebbe questa possibilità. Dopotutto, come può esserci un nuovo Thor, se Mjolnir non è altro che polvere?

Avengers: Endgame potrebbe aver fornito una soluzione. Gli Avengers hanno intrapreso un’ultima, disperata missione per viaggiare nel tempo e collezionare le Gemme dell’Infinito. Ogni volta che ne hanno presa una, hanno creato una nuova linea temporale alternativa. Quando Thor ha visitato l’Asgard di Thor: The Dark World, ha colto l’occasione per recuperare il suo martello perduto e ha continuato a usarlo con un effetto devastante nella battaglia contro Thanos. Poi, con un colpo di scena sorprendente, Steve Rogers si è dimostrato degno di impugnare Mjolnir. Alla fine di Avengers: Endgame, Capitan America viene incaricato di un’ultima missione: riportare le Gemme dell’Infinito nel passato, nel momento in cui sono state prese, al fine di cauterizzare le linee temporali alternative create dagli Avengers. Ha con sé anche Mjolnir.

Ecco come Avengers: Endgame apre la strada a un Thor donna

Avengers: Endgame Thor cinematographe.itLa maggior parte degli spettatori di Avengers: Endgame ha pensato che Capitan America avrebbe rimesso Mjolnir su Asgard. Ma potrebbe non essere andata così; secondo l’Antico, è la rimozione di una Gemma a creare una nuova linea temporale. Se Steve Rogers ha riportato l’Aether nel punto in cui è stato preso, allora l’intera sequenza temporale seguita a quel momento sarebbe stata cancellata. Ciò significa che il Mjolnir impugnato da Thor era una reliquia di una linea temporale che non esiste più; non ha affatto bisogno di essere restituito.

Quindi cos’è successo a Mjolnir? È del tutto possibile che Capitan America abbia nascosto il martello incantato da qualche parte nel passato – il che significa che potrebbe verosimilmente riapparire. Inoltre, Avengers: Endgame dimostra che è effettivamente possibile per qualcuno, oltre al figlio di Odino, di essere degno d’impugnare il martello, e che – proprio come nei fumetti – chiunque possa raccogliere Mjolnir ottiene il potere del Potente Thor, qualcosa che è stato svelato per la prima volta nel film Thor del 2011. Il potenziale è chiaramente lì per un altro Thor – forse anche femminile. Dato che la relazione tra i Marvel Studios e Natalie Portman sembra essere migliorata di recente, è possibile che l’attrice possa tornare nel MCU, ma in un ruolo molto più importante.

Il prossimo film Marvel in uscita al cinema è Spider-Man: Far From Home, che sarà rilasciato in Italia il 10 Luglio 2019.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto