ribelle the brave cinematographe

Era il 2012 ed entrava a far parte della famiglia Pixar una principessa guerriera, una giovane dall’animo fiero, una chioma infuocata che è diventata immediatamente iconica. Merida è la protagonista del lungometraggio animato diretto da Mark Andrews (One Man Band) e Brenda Chapman (Il principe d’Egitto) con la co-regia di Steve Purcell: Ribelle – The Brave, vincitore del Premio Oscar nel 2013 come Miglior film d’animazione.

Incentrato sul personaggio della figlia del Re e della Regina di Scozia, Ribelle – The Brave racconta dell’impeto coraggioso di Merida e di una maledizione che deve essere spezzata, del senso di famiglia e delle lotte che bisogna intraprendere per raggiungere i propri obiettivi. Il tutto avvolto dalla colonna sonora del compositore britannico Patrick Doyle, più che conosciuto nel mondo del cinema e dalla lunga lista di lavori che lo hanno visto impegnato nel regalare musica a grandi titoli.

Ad integrare il lavoro di Doyle vi è la presenza di canzoni originali che vanno a completare la colonna sonora di Ribelle – The Brave e che vedono negli interpreti anche talenti nostrani. Si tratta della cantante Noemi, artista dalla chioma rossa come quella della protagonista del cartone animato, e dell’attore e doppiatore Ugo Maria Morosi che presta la voce all’interno dell’opera Pixar al personaggio di Re Fergus. Un mix di musica pop e tradizione celtica, che rappresenta in chiave sonora lo spirito del film di Mark Andrews e Brenda Chapman.

Ribelle – The Brave: una colonna sonora tra tradizione celtica e stile pop

Venuta fuori dal talent X Factor pur non risultandone la vincitrice, Noemi ha saputo imporsi come una delle voci più originali del panorama discografico italiano. Il suo contributo nel film Ribelle – The Brave è stato quello di eseguire due brani vigorosi, ma che allo stesso tempo racchiudessero un’anima toccante, a rappresentare al meglio il carattere della protagonista. La prima canzone è Il cielo toccherò, con un testo esplicativo che richiama la natura e i suoi elementi, per poi trasformarsi nella metafora del raggiungimento dei propri scopi.

Il secondo pezzo dalla cantante non si discosta molto dal tema del precedente brano e dal suo intento di rispecchiare a tutto tondo Merida e il suo universo. Si tratta di Tra vento e aria, dalle note più delicate eppure piene di un vivo sentimento, contenuto – come anche Il cielo toccherò – all’interno dell’album di Noemi Rosso Live (2012). Entrambe le canzoni sono state eseguite in lingua originale da Julie Fowlis.

Ugo Maria Morosi si è invece divertito nello svolgere il brano La canzone di Mor’du che rispecchia il territorio e la cultura nella quale è immersa la storia. È infatti una sonorità celtica quella che personalizza il simpatico pezzo, una favola raccontata dal vecchio re di Scozia. Di seguito la versione originale del film.

Anche l’attrice Emma Thompson (doppiatrice della madre della protagonista, la Regina Elinor) si presta a dar voce ad uno dei singoli della colonna sonora di Ribelle – The Brave e lo fa con Noble Maiden Fair (A Mhaighdean Bhan Uasal), cantata insieme a Peigi Baker, la piccola doppiatrice che presta la voce alla più giovane Merida.

Learn me rigth (Not with haste) è invece il pezzo cantato dal gruppo dei Mumford & Son, gruppo ispirato dalla musica indie folk attivo dal 2007, assieme a Birdy, cantautrice e musicista inglese dallo stile in linea con il genere della band britannica. Un brano anche questo pieno di rimandi a musiche celtiche condite però da un marcato tocco pop.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto