Dove Eravamo Rimasti Cinematographe.it

Dove eravamo rimasti (titolo originale Ricki and the Flash) parla di una donna che, avendo tanti anni prima lasciato marito e tre figli per seguire il suo sogno di diventare una musicista, si ritrova a dover ricucire un rapporto con la sua famiglia, senza mai, per un solo istante, dimenticare il vero grande amore della sua vita: la musica. Il rock! La colonna sonora è dunque la vera protagonista del film, fatta di performance mozzafiato e cover mai scontate.

Dove Eravamo Rimasti: il rock è il vero protagonista del film

Dove Eravamo Rimasti Cinematographe.it

La colonna sonora di questa divertente, profonda, emozionante commedia, è evidentemente uno dei punti chiave dell’opera. Perché la musica è proprio la causa scatenante della storia, perché è “per colpa” della musica che Ricki Rendazzo (Meryl Streep) ha abbandonato i suoi figli. E così il rock pervade la pellicola da cima a fondo, sin dall’inizio. Il film si apre con una sequenza sul palco della divina Streep che canta e suona American girl  di Tom Petty & The Heartbreakers con la sua band, i the Flash. Inutile dire che, come nel caso del brano d’apertura, l’uso della cover è ampio e fatto da scelte raffinate ed insolite.

Leggi anche Meryl Streep è davvero l’attrice migliore di tutti i tempi?

E proprio parlando di scelte insolite per quanto riguarda le cover, è sicuramente interessante segnalare il brano che sentiamo subito dopo il sopra citato American girl, quando siamo ancora nei primi 10 minuti del film, i The Flash attaccano una bizzarra cover di Bad Romance, celeberrimo pezzo di Lady Gaga, forse per dimostrare la versatilità di questa band di apparentemente attempati nostalgici del rock anni ‘70 e ’80, o, forse, solo per divertimento! E allo stesso modo, più avanti, per stemperare una litigata sotto le luci dei riflettori tra la protagonista ed il suo compagno, chitarrista della band, la stessa Ricki, decide di “Far iniziare la festa”, attaccando così una cover di Get the party started di Pink.

Reinvenzioni rock e cover mai scontate per le canzoni di Dove Eravamo Rimasti

Ma a farla da padrone nella colonna sonora di questa dolce e ben strutturata commedia del regista di Philadelphia e de Il silenzio degli innocenti, è senza dubbio il rock. Sia il rock “da manuale”, per quanto questa definizione possa sembrare un ossimoro, di Mick Jagger e di Bruce Springsteen, sia la reinvenzione in chiave rock di brani appartenenti ad altri generi, come i due brani di cui sopra di Lady Gaga e Pink, del tutto afferenti al pop contemporaneo, o come del rock n’roll di Wooly Bully di Sam the Sham & The Pharaohs, o il soul di Drift away di Dobie Gray.

Ma questo film è nel complesso un grande omaggio all’animo rock, attraverso la storia di una cantante, che riscopre la sua famiglia e che però sa che rimarrà per sempre, appunto, un animo rock. E quindi, le strizzate d’occhio al modo di vestire di certi nostalgici tutti pantaloni in pelle e trucco nero sugli occhi, che Demme racconta con tenerezza ma grande rispetto, fanno il paio con citazioni importanti, ma mai scontate. E, tra queste, spicca ed emoziona, anche per il momento di tenerezza in cui è collocata nel film, My love will not let you down dell’intramontabile Boss, Bruce Springsteen.

Dove Eravamo Rimasti: chi canta le canzoni? Chiaramentela mitica Meryl Streep

 

Nel riflettere sulla colonna sonora di questo film è impossibile non citare la dirompente e ormai quasi scontata perfezione di Meryl Streep, che in Dove eravamo rimasti è la reale interprete di tutti i brani cantati dal suo personaggio e tutti eseguiti live durante le riprese. Degna di nota la sua commuovente ed intima esecuzione del brano originale Cold one che la grande attrice fa vivere toccando delicatamente la chitarra (strumento che ha imparato a suonare per l’interpretazione di questo personaggio) ed incantandoci come solo lei sa fare.

Leggi anche Dove Eravamo Rimasti: recensione del film 

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto