monster family casting max

GIUDIZIO CINEMATOGRAPHE - FILMISNOW

VOTA IL FILM ORA!

1

MEDIA VOTI PUBBLICO

Ghost Stories - dal 19 aprile al cinema

Mai sottovalutare la propria tristezza, potrebbe essere proprio quella a trasformarvi improvvisamente in un inquietante mostro. Incidente in cui sono rimasti coinvolti i membri della famiglia Wishbone nel nuovo film d’animazione Monster Family (qui trailer e poster del film), diretto dal regista Holger Tappe (Impy e il mistero dell’isola magica, Impy Superstar – Missione Luna Park, Animal United) e doppiato in italiano da due voci del nostrano panorama musicale: Carmen Consoli e Max Gazzè (che abbiamo avuto il piacere di intervistare).

Solo e senza nessuno che lo ami, l’oscuro ed elegante Conte Dracula vuole assolutamente fare sua sposa Emma Wishbone. La donna, maldestra mamma di due ingestibili figli e accanto a un uomo distrutto dal proprio lavoro, verrà quindi mutata sotto l’effetto di una potente maledizione che la trasformerà nella perfetta consorte del principe delle tenebre: una vampira. Un incantesimo che però andrà a riversarsi su ogni componente della famiglia e che i Wishbone sono intenzionati a spezzare il più presto possibile.

Monster Family – Una famiglia di buffi mostri in un confusionario film d’animazione

monster familyUna madre vampira, un papà Frankestein, un figlio lupo mannaro e una figlia mummia: le creature di Monster Family, che sembrano uscite da un film dell’orrore, sono soltanto buffi personaggi in cerca della loro sfumata unione e di quella gioia che nel tempo sembra essere svanita, allontanando i membri del bistrattato nucleo familiare. Un cartone animato che riesce a portare fino ad un punto di ritrovata condivisione gli sgangherati appartenenti della famiglia Wishbone, ma che allontana lo spettatore per via di una struttura narrativa confusionaria, anche per un pubblico di bambini.

È innegabile che Monster Family presenti con leggerezza momenti in grado di suscitare anche più di una risata, ma non sono certo quei pochi attimi di spensieratezza a risanare una costruzione del racconto totalmente sbagliata. Dall’entrata in medias res nelle vicende del film fino a un continuo susseguirsi di eventi tra loro collegati in maniera quanto mai debole e pasticciata, il film di Hogler Tappe è un’operazione animata visivamente funzionale e curata, che viene però affossata da una sceneggiatura negligente scritta da David Safier e Catharina Junk.

David Safier non solo ha messo mano all’adattamento cinematografico di Monster Family, ma ne ha scritto anche il soggetto – è inoltre l’autore del libro Happy Family da cui il prodotto animato è tratto (il romanzo è stato tradotto in diciotto lingue, distribuito in più di quaranta paesi ed uscito in Italia con il titolo La mia famiglia e altri orrori).

Monster Family – Carmen Consoli e Max Gazzè, cantanti e doppiatori del film di Holger Tappe

monster familyPur simpatica la trovata di una famiglia ritrovatasi improvvisamente nei corpi enormi, imputriditi, pelosi e lucenti di iconici mostri e ciò avvenuto per colpa del sortilegio di una fastidiosa strega, che si esprime per tutta la pellicola come un umanizzato Yoda, Monster Family non riesce a distaccarsi dal confronto con il quanto mai similare cartone d’animazione del 2012 Hotel Transylvania di Genndy Tartakovsky e dal suo più recente sequel uscito nel 2015. Pur se dai temi completamente diversi, i film legati al filone di Hotel Transylvania, popolati anch’essi da parlanti e curiosi mostri, si pongono su un livello nettamente superiore rispetto al lavoro di Holger Tappe, che sarebbe comunque sbiadito pur non ricorrendo ad un tale paragone.

Doppiati dai musicisti Carmen Consoli e Max Gazzè, i due artisti non si sono limitati a prestare la loro voce ai personaggi di Dracula e Emma, ma si sono dilettati anche nell’interpretare la canzone originale del film dall’omonimo titolo Monster Family e posta in chiusura dell’opera. Il brano è stato composto dalla cantante Consoli che per la prima volta si ritrova a produrre in inglese, creando un singolo che si rivela forse l’unica nota veramente positiva dell’intero film.

Monster Family è al cinema dal 19 ottobre.

PANORAMICA RECENSIONE
Regia
Sceneggiatura
Fotografia
Recitazione
Sonoro
Emozione

E tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento