Wonder Woman 1984 - Cinematographe.it

La Warner Bros. ha svelato le date di uscita globali di Wonder Woman 1984

Come lo studio ha annunciato la scorsa settimana, il sequel incentrato sull’eroina interpretata da Gal GadotWonder Woman 1984 – debutterà simultaneamente nei cinema e su HBO Max. Negli Stati Uniti, il film arriverà sul grande schermo il 25 dicembre come previsto. Ma all’estero, dove HBO Max non è disponibile, il film inizierà un lancio scaglionato a partire dal 16 dicembre. La Warners ha deciso di rilasciare il sequel prima nei mercati internazionali nel tentativo di evitare problemi di pirateria.

Non è chiaro quanti cinema nel Nord America saranno aperti quando Wonder Woman 1984 sarà presentato in anteprima il giorno di Natale. Secondo Comscore, circa la metà dei cinema del paese sono attualmente chiusi. I cinema francesi hanno recentemente ricevuto il permesso di riaprire il 15 dicembre, il giorno prima del debutto del film del sequel di Patty Jenkins. Ma in altre parti d’Europa, tra cui il Regno Unito e l’Italia, i cinema sono ancora chiusi per controllare i picchi di casi di coronavirus e non hanno in programma di riaprire a breve.

Patty Jenkins è tornata a dirigere Wonder Woman 1984, dopo aver diretto il primo film del 2017, che fu un trionfo commerciale, generando più di 800 milioni di dollari al botteghino globale. Insieme a Gal Gadot, il sequel è interpretato da Chris Pine, Pedro Pascal, Kristen Wiig, Robin Wright e Connie Nielsen.
Qui sotto potete vedere il piano di rilascio internazionale del film:

Mercoledì 16 dicembre – Belgio, Bulgaria. Egitto, Estonia, Francia, Grecia, Olanda, Islanda, Indonesia, Portogallo, Sudafrica, Svizzera, Regno Unito;
Giovedì 17 dicembre – Bolivia, Brasile, Costa Rica, Croazia, Cipro, Danimarca, El Salvador, Guatemala, Honduras, Hong Kong, Malesia, Messico, Medio Oriente, Nicaragua, Panama, Qatar, Arabia Saudita, Serbia, Singapore, Slovacchia, Taiwan, Thailandia, Emirati Arabi Uniti;
Venerdì 18 dicembre – Cina, Africa orientale, Giappone, Nigeria, Spagna, Vietnam;
Mercoledì 23 dicembre – Austria, Germania, Corea;
Giovedì 24 dicembre – Ungheria, SloveniaVenerdì 25 dicembre – Canada, Colombia, Finlandia, India, Lettonia, Lituania, Norvegia, Svezia, Venezuela, Stati Uniti;
Sabato 26 dicembre – Australia, Nuova ZelandaGiovedì 31 dicembre – Argentina;
Giovedì 7 gennaio – Ucraina, Uruguay
Venerdì 8 gennaio – Filippine;
Giovedì 14 gennaio – Azerbaigian, Altri CSI, Repubblica Ceca, Kazakistan, Russia;
Venerdì 15 gennaio – Romania, Turchia;
Giovedì 21 gennaio – Cile, Perù;
Venerdì 22 gennaio – Polonia;
Giovedì 28 gennaio – Italia;
Da definire – Bahrain, Ghana, Israele, Kuwait, Libano.

Leggi ancheWW 1984: Lynda Carter sostiene l’uscita in streaming