Winchester: alcuni fan pensavano fosse un film sulla serie Supernatural

Winchester si svolge su un tratto isolato di terra a 50 miglia da San Francisco, dove si trova la casa più infestata del mondo.

Lionsgate distribuirà il suo nuovo film horror Winchester questo fine settimana, e sembra che la pellicola stia causando una certa confusione tra i fan della serie di successo di CW Supernatural.

Anche se le star di Supernatural Jared Padalecki e Jensen Ackles non compaiono nel film, basato sulla vera storia di Sarah Winchester, erede della fortuna di Winchester, e della bizzarra casa stregata che ha costruito, apparentemente ci sono ancora alcuni fan che pensano che Winchester sia un film di Supernatural, equivoco che l’account Twitter ufficiale del film ha aiutato a chiarire con tre divertenti tweet, accompagnati da brevi nuovi promo.

L’ironia di questo equivoco è che CBS Films produce Winchester, e Supernatural va in onda su The CW Network, che rientra anche nell’ombrello aziendale della CBS. Dato anche che sia il film che la serie si occupano di fantasmi e altre entità paranormali, non sorprende il fatto che alcuni fan abbiano creduto che gli omonimi fratelli di Supernatural fossero in questo film. Tuttavia, i personaggi di Supernatural sono fittizi, mentre la vera Sarah ha effettivamente costruito una vera casa e il film è ambientato nel 1908, ma questo non ha impedito ai fan di chiedere un crossover, il che ha portato a tali esilaranti promo. Potete vederli in fondo all’articolo.

Winchester si svolge su un tratto isolato di terra a 50 miglia da San Francisco, dove si trova la casa più infestata del mondo. Costruita da Sarah Winchester (la vincitrice del premio Oscar Helen Mirren), è una casa che non conosce confini. Tirata su con un lavoro incessante di ventiquattro ore al giorno, sette giorni alla settimana, per decenni, è alta sette piani e contiene centinaia di stanze. All’esterno sembra un mostruoso monumento alla follia di una donna disturbata. Sarah sta costruendo una prigione, un manicomio per centinaia di fantasmi vendicativi, e il più terrificante tra loro ha un conto in sospeso con i Winchester.

 

Ultime notizie

Francesco Montanari racconta Ero in guerra ma non lo sapevo: “una storia che pone domande” [VIDEO]

In arrivo al cinema una storia che vuole andare oltre il politico per tornare al personale. Ero in guerra...

Articoli correlati