Uncharted Nathan Fillion Cinematographe.it

L’ultimo post di Nathan Fillion sembra annunciare un suo ruolo nel film di Uncharted. I fan sono in delirio e ora si attende il 16 luglio

Quella di Uncharted è di certo una delle saghe videoludiche più amate di tutti i tempi. L’ultimo capitolo, Fine di un Ladro, è tra i capolavori della Naughty Dog e mostra il suo protagonista, Nathan Drake, per la prima volta in una versione giovanile.

Il giocatore si ritrova a vivere con lui le difficoltà dell’infanzia, al fianco di suo fratello. Una parte della sua vita soltanto accennata e che potrebbe essere approfondita al cinema. Shawn Levy è interessato alla realizzazione di un film di Uncharted, concentrandosi proprio su quanto la Naughty Dog non ha raccontato del suo personaggio.

Leggi anche Uncharted e The Last of Us: film in fase di sviluppo

Nei panni del giovane Drake dovrebbe esserci Tom Holland, che svestirà per un po’ il costume di Spider-Man. Intanto però un attore amatissimo dal mondo nerd ha lanciato un chiaro indizio sui propri canali social. Si tratta di Nathan Fillion, capitano della Firefly e scrittore-investigatore in Castle.

Nel suo ultimo post su Instagram si vede una foto del cantante Drake (nome del protagonista della saga) e si legge: “Sic Parvis Magna. 16/07/2018”. La frase è ricorrente nei quattro capitoli di Uncharted e la data fa pensare a un annuncio in programma a breve. Sul web i fan hanno da sempre accostato il volto di Fillion a quello di Drake. La somiglianza non manca di certo, ma se questo primo film si concentrerà sul ladro da giovane, all’attore potrebbe essere assegnato un ruolo marginale, ovvero il Drake maturo che ricorda quanto accaduto. Data l’età, 47 anni, c’è anche chi pensa a lui per il ruolo di Victor Sullivan, mentore e grande amico del protagonista. Staremo a vedere.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE