Transformers: Michael Bay era spaventato all’idea di girare il primo film

Michael Bay ricorda la preoccupazione quando entrò nel mondo dei Transformers, ma un amico lo aiutò a fargli acquistare fiducia.

Sono trascorsi ormai 15 anni dall’uscita del primo Transformers diretto da Michael Bay. Il titolo fu un enorme successo, tanto da generare un franchise composto da numerosi sequel e uno spin-off, con un nuovo capitolo attualmente in cantiere. Per celebrare l’anniversario, il blockbuster da cui tutto ebbe inizio sarà riportato nelle sale statunitensi e, durante un’intervista per promuovere il suo Ambulance, il regista è stato interrogato da Yahoo! sull’esperienza che fu portare Autobot e Decepticon al cinema.

“È stato spaventoso”, ricorda Michael Bay, ragionando sul fatto che “se i robot non fossero sembrati assolutamente reali, [il film non avrebbe funzionato]”. Ad averlo rassicurato, durante il lavoro, fu il feedback di un suo amico, un giocatore di football, a cui mostrò del materiale in anteprima. “Mi circondo di persone normali, persone che non fanno parte dell’industria”, ha spiegato il regista, aggiungendo che il suo amico replicò: “Bay, non so niente di quella roba dei Transformers”. “Sì, lo so. È un po’ spaventoso”, gli avrebbe replicato il cineasta americano, ma dopo avergli fatto vedere la scena d’apertura ambientata nel deserto, pare che il conoscente abbia finalmente compreso cosa avesse di fronte e la direzione intrapresa da Bay.

L’ultimo film della saga diretto da Michael Bay è Transformers – L’ultimo cavaliere del 2017

transformers, cinematographe.it

I titoli di Michael Bay poggiano molto sulla scala degli effetti visivi e in merito al primo film della saga con Shia LaBeouf protagonista, il regista è convinto che fu in qualche modo pionieristico in quell’ambito. Non c’è dubbio che, indipendentemente dall’accoglienza da parte della critica, il pubblico abbia accolto a braccia aperte la storia cinematografica di Optimus Prime e dei suoi compagni, garantendo la longeva esistenza del franchise. Prossimamente, al cinema i giganteschi Autobot torneranno con Transformers: Rise of the Beasts, che tuttavia sarà diretto da Steven Caple Jr. (Creed II). La storia sarà ambientata a Brooklyn, nel 1994, e seguirà una coppia di archeologi che si troveranno immischiati in un’avventura che coinvolgerà tre fazioni di Transformers: Maximal, Predacon e Terrorcon.

Leggi anche – Ambulance: CGI di m**da? Michael Bay chiarisce i propri commenti

Articoli correlati