Toy Story 4 Cinematographe.it

I creatori spiegano perchè la pastorella non è tornata prima di Toy Story 4

Sta per arrivare al cinema Toy Story 4 e chi ha sostenuto a lungo che la terza pellicola Pixar fosse il finale perfetto, è ora costretto a ricredersi: la dolce pastorella Bo Peep (Annie Potts nella versione originale) è uno dei motivi per cui non poteva esserlo. Dopo essere stata smarrita durante gli eventi di Toy Story 2, la migliore amica di Woody prima dell’arrivo di Buzz Lightyear (Tim Allen) farà finalmente il suo ritorno nel capitolo conclusivo della serie e sarà uno degli elementi centrali del film. Sono ormai trascorsi 20 anni dall’ultima volta che l’abbiamo vista prendere parte alle avventure dei giocattoli animati e i creatori vogliono adesso spiegarci il perché.

“Bo Peep è fatta di porcellana”, ci ricorda il regista del secondo e terzo capitolo Lee Unkrich, “quindi non sembrava sicuro per lei partecipare alle avventure nel mondo esterno”. Aggiunge, inoltre, che sembrava sicuramente una giusta scelta per la storia subire la perdita di un amico senza saperne il destino, così da lasciare già aperta la porta per l’emozionante ricongiungimento con Woody (Tom Hanks) e gli altri in Toy Story 4.

Sarebbe stato poco credibile per lei se le avessimo permesso di andare incontro alle stesse intense prove fisiche degli altri giocattoli senza andare in frantumi. Per questo, l’abbiamo lasciata nella camera di Andy.

Nonostante ciò, ci dicono Unkrich e lo sceneggiatore Michael Arndt, ci sono stati dei tentativi di riportarla in scena prima, ma alla fine la scelta migliore sembrava proprio quella di lasciare un giocattolo indietro, un momento triste e veritiero che pure segna quella fase della crescita in cui iniziamo a lasciare qualcosa nel passato, e Bo Peep sembra che fosse il giocattolo perfetto per rappresentare una cosa del genere.

Toy Story 4: Tom Hanks parla dell’emozionante finale

Nell’ultimo capitolo della serie Disney Pixar vedremo Woody ‘combattere’ per far capire al nuovo giocattolo preferito di Bonnie – che giocattolo non è – quanta fortunato sia ad essere stato scelto con tanto amore dalla bambina. Forky, infatti, non ne vuole sapere e decide di scappare via in uno stato di totale confusione. Woody e gli altri avranno il compito di riportarlo a casa ma la missione subisce una svolta inaspettata quando lo Sceriffo si ritrova finalmente con la sua metà Bo Peep, di cui non aveva avuto più notizie.

E’ l’unica cosa che rimpiango e che vorrei poter cambiare del film. Se avessimo mostrato Bo Peep nel prologo, sarebbe stato molto più emozionante scoprire che lei non c’era più quando siamo saltati avanti nel tempo agli anni di Andy al liceo.

Finalmente, però, Bo Peep farà finalmente il suo ritorno dando risposte alle domande che i fan hanno portato avanti fino ad oggi. Toy Story 4 arriverà nelle sale italiane il prossimo 26 giugno.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto