Nel corso degli anni, la Marvel Studios ha cercato di raffinare il processo di produzione dei suoi film, fino a raggiungere l’apice dal punto di vista dell’editing e, soprattutto, degli effetti speciali e della fotografia computerizzata. Thor: Ragnarok in questo senso ha una grossa responsabilità: il prossimo film Marvel sarà anche l’ultimo film della casa di produzione del 2017 e, com’è giusto che sia, dovrà terminare l’anno come si deve. Per questo motivo alcune fonti parlano di un reshoot di alcune scene del film in occasione del final cut, quello che vedremo nei cinema italiani a partire dal 25 ottobre.

Anche se le riprese principali del film sono terminate a Queensland, in Australia, lo scorso ottobre, l’Atlanta Journal-Constitution riporta la notizia che la Marvel Studios sta attualmente cercando alcune comparse per partecipare al film di Taika Waititi proprio su un set ad Atlanta. Sembra che le riprese aggiuntive avverranno il 12 e il 19 luglio e prevedono la presenza di “uomini dall’aspetto caucasico che abbiamo più di 18 anni e che siano alti tra 1.77 m e 1.85 m”. Più avanti, inoltre, si legge che la prerogativa per essere selezionati è una “buona forma fisica, con braccia muscolose e definite”.

Insomma, Marvel è attualmente alla ricerca di marcantoni che facciano da comparsa in alcune scene misteriose di Thor: Ragnarok. Siamo curiosi di scoprire di cosa si tratta. Nel film il Dio del tuono (Chris Hemsworth) è imprigionato dall’altra parte dell’Universo, privato del suo potente martello e si ritrova a dover gareggiare contro il tempo per riuscire a tornare a Asgard per fermare Ragnarok: la distruzione della sua terra natale e la fine della civiltà asgardiana. La distruzione sta nelle mani di una nuova potentissima nemica: Hela (interpretata da Cate Blanchett). Prima, però, dovrà sopravvivere ad un mortale torneo di gladiatori che lo mette contro una vecchia conoscenza: l’incredibile Hulk (Mark Ruffalo)!

Rimanete aggiornati su tutte le news di Thor: Ragnarok seguendo QUESTO link.