The Suicide Squad Cinematographe

James Gunn sembra aver rivelato quale sia stata la sua fonte d’ispirazione per la trama di The Suicide Squad

Adesso che James Gunn è tornato a bordo del franchise di Guardiani della Galassia e anche sui social media, il regista ha aggiunto una Instagram Story per offrire ai fan un piccolo indizio su cosa potrebbe concentrarsi The Suicide Squad. Prevedibilmente, il numero amato dai fan di John Ostrander, che era stato confermato come fonte d’ispirazione principale per il precedente film di Suicide Squad, è stato usato anche come ispirazione da Gunn per il nuovo film.

The Suicide Squad: Idris Elba ci sarà, ma non come Deadshoot

Ostrander ha scritto la versione definitiva della Suicide Squad moderna, insieme a collaboratori come Kim Yale, Karl Kesel, Luke McDonnell, e Tom Mandrake. Durante queste edizioni Barbara Gordon è diventata Oracolo, il team ha sviluppato la sua reputazione per uccidere e rimpiazzare frequentemente personaggi e alcuni supervillain hanno acquistato lo status di personaggi preferiti dai fan. Ostrander ha scritto Suicide Squad per circa 70 numeri tra la fine degli anni ’80 e l’inizio degli anni ’90.

Nel 2007 è tornato a scrivere della Suicide Squad per una miniserie di 8 numeri che presentava molti dei personaggi nominati nella lista del cast appena annunciata del film. Ha anche scritto Suicide Squad: War Crimes, rilasciato su per già nello stesso periodo del film del 2016 di David Ayer.

Ecco lo screenshot della story di Gunn:

The Suicide Squad Cinematographe

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

Scopri il nostro Shop Online