The Creed of Violence daniel craig james bond

Lo 007 Daniel Craig sarà il protagonisti dell’adattamento di Todd Field del romanzo The Creed of Violence 

Dopo quasi un decennio di sviluppo, l’adattamento di Todd Field del romanzo di Boston Teran The Creed of Violence si sta finalmente avvicinando, dato che Daniel Craig è stato annunciato come protagonista del film indipendente una volta che avrà finito le riprese di Bond 25 di Cary Fukunaga.

Un rappresentante di Daniel Craig non ha risposto a una richiesta di commento. Ambientato nel 1910 durante la rivoluzione messicana, The Creed of Violence segue un assassino di nome Rawbone (Craig) e un giovane agente del governo di nome John Lourdes mentre viaggiano dal Texas al Messico per fermare un giro di contrabbando. Brian Oliver (Hacksaw Ridge) produrrà tramite il suo banner New Republic Pictures insieme a Johnny Lin di Filmula. La produzione è prevista per la primavera del 2020 quando Craig finirà le riprese Bond 25 e appenderà al chiodo per sempre il suo smoking da 007.

Bond 25: Léa Seydoux nuovamente al fianco di Daniel Craig!

La sceneggiatura sta attualmente facendo il giro delle talent agencies, con Field impegnato a schierare il cast di supporto che circonda Craig. The Creed of Violence, che potrebbe subire un cambio di titolo, segnerà il primo lungometraggio di Field dal film del 2006 Little Children. Ha esordito alla regia con l’acclamato dramma del 2001 In the Bedroom. Due grandi film che tra loro hanno ottenuto cinque nomination all’Oscar per l’interpretazione, quindi è facile capire perché Craig ha firmato questo progetto, essendo un’ottima opportunità per lavorare con un altro grande regista e ristabilirsi come attore drammatico di talento dopo la lunga carriera da 007.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto