Andrew Garfield - Spider-Man

Quando la Sony Pictures ha annunciato che The Amazing Spider-Man 2 sarebbe stato l’ultimo della serie, i fan si sono ritrovati con un pugno di mosche in mano. Con la fine improvvisa della serie, i fan si sono chiesti dove avrebbe portato un terzo film sul Peter Parker di Andrew Garfield. Gli spettatori erano curiosi di sapere se la misteriosa figura al termine di entrambi i film avrebbe giocato un ruolo più importante nel futuro del vigilante. Ma, secondo Andrew Garfield, l’uomo era di poca importanza.

L’attore ha detto a CinemaBlend in una recente intervista che non sapeva se il “realizzatori sapevano che inferno fosse quel ragazzo!”

“Non lo so”, ha detto Garfield. “Io in realtà non lo so. No. Ma la buona notizia è che ora a nessuno di noi è dato di sapere, perché quella versione di Spider-Man non c’è più. Ora abbiamo Tom Holland, che credo davvero farà delle cose belle”.

In The Amazing Spider-Man, i fan sono stati introdotti alla figura oscura alla fine del primo film. Il personaggio, che è stato chiamato Gustav Fiers, ha visitato il Dr. Connors nella sua cella e ha apertamente minacciato Peter Parker. Nel sequel vediamo, inoltre, Fiers parlare con Harry Osborn, e la conversazione aveva fatto capire che la gang Sinister Six sarebbe stata la protagonista del terzo film.

Ma, come ha spiegato anche Garfield, i fan non devono più pensare all’uomo del mistero. The Amazing Spider-Man è giunto al termine, e un nuovo attore ha già assunto il manto del famoso supereroe. Tom Holland ha ereditato il ruolo e di recente ha debuttato nella sua versione di Spider-Man durante Captain America: Civil War.

The Amazing Spider-Man 2 – anche Andrew Garfield non conosce l’identità di Mystery Man

Se vi state chiedendo come Garfield pensa su Holland come Spider-Man, allora preparatevi a sentire qualche bella lode. L’attore ha detto che è in pace con la decisione presa ed è entusiasta di avvicinarsi ai nuovi film di Spider-Man come un fan piuttosto che un attore. Garfield ha detto a The Independent l’anno scorso che il suo incarico come supereroe era “bello”, ma anche “stancante” a volte. Ma, quando è stato scelto Holland, l’attore era convinto che il suo successore non avrebbe barcollato con la fama dell’eroe.

In un’intervista con Fandango, Garfield ha dato la sua benedizione ad Holland invogliandolo ad andare avanti come Peter Parker. Egli ha detto: “Sono eccitato per Tom. Penso che sia molto emozionante, sincero, divertente, un attore fisico, e mi piace il regista. Tutto questo in realtà non potrebbe essere migliore di così. Sono davvero entusiasta per questo.”

Tuttavia, i fan non devono aspettarsi di vedere l’eredità di Garfield scomparire dall’Universo di Spiderman. Holland ha detto a Variety lo scorso anno che non ci sarebbero state cose di Tobey Maguire o Andrew Garfield, perché loro non potevano essere imitati.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto