Suicide Squad, Cinematographe.it

Secondo le accuse, David Ayer non avrebbe gradito la performance di Jared Leto in Suicide Squad

David Ayer ha negato via social una recente affermazione pubblicata da The Hollywood Reporter che affermava che il regista avesse tagliato il tempo sullo schermo di Jared Leto dal film del 2016 Suicide Squad perché non era soddisfatto della prestazione del vincitore dell’Oscar nei panni di Joker.

Si tratta di informazioni imprecise“, ha scritto David Ayer in risposta all’articolo del THR. “Non le mie parole o azioni.” Il The Hollywood Reporter sosteneva che lo studio Warner Bros. non fosse “elettrizzato” dal comportamento di Leto sul set del film mentre entrava nel personaggio di Joker.
L’attore è stato noto per gli sgraditi regali ai co-protagonisti, tra cui un topo vivo a Margot Robbie e proiettili a Will Smith. Leto ha anche inviato maiali morti al cast dell’ensemble di Suicide Squad durante le prove.

James Gunn spiega perché non ci sarà Joker nel suo nuovo film

Una “fonte con conoscenza della situazione” ha dichiarato a The Hollywood Reporter che Ayer “non era così soddisfatto della performance risultante“. La storia sembra essere che l’insoddisfazione di Ayer per il Joker di Leto lo abbia portato a ridurre drasticamente il ruolo del personaggio nella versione cinematografica del film. Il Joker di Leto appare sullo schermo in Suicide Squad per circa 10 minuti del tempo di esecuzione di 123 minuti, nonostante sia fortemente presente nel marketing del film.
Leto è stato presentato come personaggio principale ed è stato onesto nelle interviste sul fatto di aver girato molte più scene di quelle utilizzate nella versione del film vista nei cinema.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto