Star Wars: L’ascesa di Skywalker – Anthony Daniels sull’emozionante finale

Star Wars: L'ascesa di Skywalker arriverà a dicembre per concludere la trilogia. Anthony Daniels parla dell'addio di C-3PO alla saga stellare.

Star Wars: L’ascesa di Skywalker segna anche la fine dello storico C-3PO

Star Wars: L’ascesa di Skywalker promette di essere un finale spettacolare per il racconto sulla Saga di Skywalker. Una parte fondamentale di questa finestra temporale è stato l’androide C-3PO interpretato dall’attore Anthony Daniels. Quindi, naturalmente, è stato molto emozionante per l’interprete e il il regista J.J. Abrams il momento in cui si è giunti al gran finale con le riprese.

Durante il D23 Expo, Daniels ha parlato del suo ultimo momento sul set che, sebbene si tratti comunque di un finale dolce-amaro, l’attore ha ritenuto perfetto. Anthony Daniels ha, infatti, ammesso in lacrime:

“Era difficile non piangere almeno un po’. In parte perchè J.J. Abrams ha detto alcune cose davvero carine e tutta la crew stava ascoltando e guardando. Devo ammettere che è stato un momento emozionante, ma sapevo che sarebbe arrivato. Non era nemmeno una scena in cui dicevo qualcosa. Per una volta, Threepio era in una scena senza intromettersi. Ma ho sentito che fosse un film così grandioso che ho pensato che fosse okay dire addio. Mi sento soddisfatto così. Ho qualcosa di cui essere orgoglioso quando dico addio.”

Star Wars: L’ascesa di Skywalker sembra essere, quindi, non solo il finale della trilogia in corso ma anche dell’intera presenza dell’amico dorato dalla sua prima apparizione nel 1977. Nel momento in cui la saga sarà finita, C3PO avrà raggiunto il suo scopo.

Star Wars: L’ascesa di Skywalker arriverà nelle sale italiane il prossimo 18 dicembre.

Articoli correlati