Star Wars: Gli ultimi Jedi – Daisy Ridley parla di Rey e del Lato Oscuro

Secondo l'attrice Daisy Ridley, la sua Rey non si posizionerà necessariamente da un lato o dall'altro della Forza in Star Wars: Gli ultimi Jedi

Da quando ha debuttato il trailer di Star Wars: Gli ultimi Jedi, i fan si sono chiesti se Rey non avesse intenzione di varcare il confine verso il lato oscuro della Forza. L’attrice Daisy Ridley è apparsa di recente su Good Morning America e le è stato chiesto a bruciapelo se il suo personaggio si sarebbe unito a Kylo Ren e al Primo Ordine. La sua risposta ha rivelato una nuova visione degli intrighi che circondano il conflitto del film.

Penso che la cosa di questo film sia che non è così- le linee sono meno chiare su ciò che è buono o cattivo. Rey sta cercando di scoprire se stessa e l’universo e quelle domande non cadono interamente nel bene, né cadono completamente nel male, sta cercando di fare il suo tipo di crescita personale.

I commenti di Ridley conferiscono maggiore credibilità alla teoria del cosiddetto Grey Jedi, con molti fan che speculano sul fatto che una fusione della luce e del lato oscuro scaturirà dagli eventi di Star Wars: Gli ultimi Jedi.

Penso che ciò che sia sorprendente è che la fine del film – comunque finisca – sia più ricca, perché se è sempre a lieto fine, il risultato non è così importante come potrebbe essere se… sai…

Mentre sembra improbabile che i film di Star Wars usino il termine Gray Jedi come nomenclatura ufficiale, il concetto continua a essere preso in considerazione dagli attori coinvolti nel film. Da quando la voce fuori campo di Luke Skywalker (Mark Hamill) nel trailer ha detto: “È ora che i Jedi finiscano”, i fan hanno ipotizzato cosa potrebbe significare. Mentre alcuni credono che Skywalker si rivolga al lato oscuro, altri si sono chiesti se il personaggio creda che un vero equilibrio nella Forza possa essere raggiunto senza Jedi o Sith.

Star Wars: Gli ultimi Jedi arriverà nei cinema il 13 dicembre.

Tags: Star Wars

Articoli correlati