Spider-Man: i 5 possibili registi del nuovo film Marvel

Mentre si continuano a susseguire i nomi degli attori che potrebbero interpretare il ruolo del protagonista nel nuovo reboot di Spider-Man, tra cui Asa Butterfield, Tom Hollans, Judah Lewis, Matthew Lintz, Charlie Plumer e Charlie Rowe, sembra che la lista dei registi possegga già papabili nomi. Pare che la Sony Pictures e gli Marvel Studios abbiano diretto la loro attenzione, riguardo alla scelta del regista, su Jonathan Levine (Warm Bodies) e Theodore Melfi (St. Vincent). Tra gli altri registi in lista ci sarebbe il duo John Francis DaleyJonathan M. Goldstein (che hanno scritto e diretto Vacantion) e Jon Watts, che ha recentemente debuttato all’ultimo Sundance Film Festival con il thriller indie Cop Car, con Kevin Bacon protagonista e in uscita il 7 agosto. La decisione finale spetterà ai produttori Kevin Feige e Amy Pascal. Non è ancora chiaro se il regista che si aggiudicherà l’incarico sarà anche lo sceneggiatore del film. Sony e Marvel hanno entrambi incontrato diversi sceneggiatori, ma tutti i registi citati  hanno delle esperienze di scrittura e quindi potrebbero anche assumere quel ruolo, anche se nulla è  stato comunque confermato. Tra le altre cose, sembra che la Sony vorrebbe inquadrare il nuovo regista in una nuova serie di pellicole (con alta probabilità una saga di tre/quattro film) che racconti la vita di Peter Parker lungo gli anni del liceo. Il nuovo reboot di Spider-Man arriverà nelle sale il 28 luglio del 2017, ma Peter Parker (e quindi il nuovo interprete, dopo Tobey Maguire e Andrew Garfield) lo potremmo già vedere in Captain America: Civil War, con uscita prevista per maggio 2016.

Fonte: Movieweb

Articoli correlati