spider-man: far from home - cinematographe.it

Grazie a Entertainment Weekly abbiamo i primi dettagli e la prima immagine ufficiale dell’atteso Spider-Man: Far From Home!

Spider-Man: Far From Home segue la storia dell’adolescente Peter Parker (Tom Holland) mentre appende al chiodo la sua tuta da Spider-Man per andare in gita scolastica in Europa. Se il Peter di Homecoming del 2017 voleva più responsabilità, quello che vedremo a luglio nei cinema desidera solo passare una spensierata vacanza con gli amici, senza doversi preoccupare di dover fermare dei super criminali.

“Peter è pronto per una vacanza all’inizio di questo film” spiega il regista del film Jon Watts durante l’intervista a EW. “Questo film parla di come il mondo gli stia comunicando che è ora di crescere. Ma lui vuole ancora essere un bambino e godersi la sua vacanza.”

Sfortunatamente per Peter, le forze del male hanno altri piani. I suoi tentativi di prolungare la sua infanzia sembrano non coincidere con i piani dell’universo. Ma come biasimarlo, dopotutto molti di noi hanno più cose in comune con un ragazzino goffo del Queens che con un dio asgardiano o un uomo verde dalla rabbia. Quando Homecoming è arrivato nei cinema, Tom Holland ha letto i commenti dei fan sui social, per scoprire cosa avrebbero voluto vedere nel sequel: “Tutti hanno davvero apprezzato il fatto che durante Homecoming c’è sempre qualcosa con cui puoi relazionarti. Quindi in questo film, in particolare, abbiamo cercato di adattare la sceneggiatura in un modo tale che ogni spettatore non si sentisse escluso guardando questo film.”

spider-man: far from home

Tuttavia, non tutti i problemi di Peter sono universali. Nonostante il suo desiderio di esplorare Londra, Praga e Venezia con i suoi amici, Nick Fury (Samuel L. Jackson) lo recluta per combattere dei misteriosi nemici chiamati Elementali, capaci di manipolare gli elementi della natura. Dal momento che Peter non vuole esporre la sua identità segreta, Fury gli presta una tuta invisibile tutta nera.

Fury gli presenta anche un nuovo alleato: Quentin Beck, alias Mysterio, un potente mago interpretato da Jake Gyllenhaal. “Se Tony Stark era una sorta di mentore nei film precedenti, abbiamo pensato che sarebbe stato interessante che Mysterio fosse uno zio cool”, afferma Watts. Una missione segreta, un elegante completo nero, un’ambientazione europea… Per certi versi, Spider-Man: Far From Home sembra più un film di spionaggio che un’avventura adolescenziale. E sul set, il cast e la troupe hanno abbracciato quell’atmosfera da agente segreto. “Stavamo facendo un sacco di riprese che sembravano uscite da The Bourne Identity o qualche emozionante film d’azione europeo.” ha scherzato il regista.

L’atteso nuovo capitolo di Spider-Man arriverà nelle sale cinematografiche italiane l’11 luglio!

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto