Sonic – Il Film: ecco cosa ne pensa Jim Carrey delle proteste del pubblico

La data di uscita di Sonic - Il Film, a causa di queste problematiche, è stata rimandata dall'8 novembre 2019 al 14 febbraio 2020. 

Nella pellicola Sonic – Il Film ci sarà anche Jim Carrey. L’attore ha detto la sua sulla questione riguardante il redesing del protagonista

Le controversie riguardanti il live-action su Sonic ed il redesign del personaggio hanno scosso la produzione della pellicola. L’interprete del Dottor Robotnik, ovvero il popolare attore Jim Carrey, ha detto la sua riguardo gli avvenimenti degli ultimi mesi parlando al Television Critics Association (dove ha presentato la seconda stagione della serie Kidding):

Non so cosa pensare sul fatto che il pubblico entri direttamente nel processo produttivo mentre lo si sta realizzando. Vedremo cosa comporterà- ha dichiarato- A volte capita che sia la collettività a decidere di volere qualcosa. E poi quando questa cosa la ottengono dicono ‘Okay, ho avuto questa cosa, e non m’interessa più. Ora seguirò la nuova tendenza, o qualsiasi altra nuova cosa arriva’. Perciò non ho idea di ciò che potrà accadere.

Ciò che ha provato a dire Carrey quindi è che non è detto che il pubblico rimarrà soddisfatto dai cambiamenti apportati al design di Sonic. Anzi, potrebbe pure non aver proprio interesse nella pellicola e sul personaggio. Una persona riflessiva come Jim Carrey potrebbe quindi aver dato una chiave di lettura che forse in futuro ritornerà molto utile, non solo per il live-action su Sonic. 

Sonic – il Film, Tim Miller sul nuovo design: “Piacerà molto ai fan”

La data di uscita di Sonic – Il Film, a causa di queste problematiche, è stata rimandata dall’8 novembre 2019 al 14 febbraio 2020.

Articoli correlati