Rise of the Living Dead: il figlio di George Romero alla regia del prequel

Il giovane Romero sta lavorando per ottenere il progetto dal 2014, riuscendo a mettere insieme 30.000 dollari attraverso una campagna di crowdfunding.

Da leggere

The Conjuring: i proprietari della casa rivelano di aver vissuto eventi paranormali

I proprietari della casa che ha ispirato il film horror The Conjuring affermano di aver vissuto degli strani eventi...

The Last of Us: la prima foto ufficiale sembra uscita dai videogiochi!

Svelato il first look della serie HBO The Last of Us, con Pedro Pascal e Bella Ramsey HBO ha condiviso...

Giulio Berruti e la malattia cronica che gli provoca fortissimi dolori: “ho pensato al suicidio”

Nato il 27 settembre 1984, Giulio Berruti è un volto molto apprezzato, soprattutto dall’universo femminile, per aver recitato in...

Cameron Romero – figlio del maestro dei film sugli zombie George Romero – ha annunciato che sta facendo un prequel di Night of the Living Dead. Il giovane Romero sta lavorando per ottenere il progetto dal 2014, che lo ha visto riuscire a mettere insieme 30.000 dollari attraverso una campagna di crowdfunding. Il prequel è stato originariamente intitolato semplicemente Origins, ma ora è stato rinominato Rise of the Living Dead.

Uno dei registi horror più influenti di tutti i tempi, George Romero, è scomparso a luglio, all’età di 77 anni. Mentre Romero ha diretto un totale di 15 lungometraggi nel corso della sua carriera lunga 40 anni, sarà sempre meglio ricordato per aver inventato il genere zombie come il mondo lo conosce oggi. Prima del classico La notte dei morti viventi del 1968, gli zombie non mangiavano carne, non viaggiavano in orde turbolente, e non trasformavano chi attaccava uno di loro. Senza Romero, non ci sarebbero The Walking Dead, e nemmeno grandi film zombie come Zombieland, L’alba dei morti dementi o Il ritorno dei morti viventi.

La trama di Rise of the living Dead si svolge durante le turbolenze sociali degli inizi degli anni Sessanta, non troppo tempo prima della rivolta zombie che si è verificata durante la Notte. La storia si concentra sul dottor Ryan Cartwright, uno scienziato finanziato da militari incaricato di trovare un modo per sostenere la vita umana in caso di un olocausto nucleare. Questa missione è venuta a seguito degli eventi della crisi dei missili cubani alla fine del 1962, che ha visto gli Stati Uniti e la Russia pericolosamente vicini alla mutilazione reciproca. Il viaggio di Cartwright porta in qualche modo alla creazione del primo zombie dell’universo di Romero e all’apocalisse che ha seguito.

Cameron Romero deve ancora rivelare quali sono esattamente i suoi piani di rilascio per Rise of the Living Dead, o quando la produzione inizierà. Presumendo che riuscirà a realizzare il film, crediamo che farà il suo meglio per rendere il suo papà orgoglioso, e mettere un valore aggiunto alla saga di Living Dead.

[amazon_link asins=’B009NRQC58,B00423B11S’ template=’CopyOf-ProductCarousel’ store=’pluginwordpress03-21′ marketplace=’IT’ link_id=’6551eb31-bfb6-11e7-9341-cb56d0b2312c’]

Ultime notizie

The Conjuring: i proprietari della casa rivelano di aver vissuto eventi paranormali

I proprietari della casa che ha ispirato il film horror The Conjuring affermano di aver vissuto degli strani eventi...

Articoli correlati