R. Lee Ermey Cinematographe
Ghost Stories - dal 19 aprile al cinema

R. Lee Ermey, l’ attore nominato al Golden Globe, noto per il suo ruolo di Gunnery Sgt. Hartman in Full Metal Jacket di Stanley Kubrick è morto.

R. Lee Ermey, il cui soprannome era “The Gunny”, è morto domenica mattina (15 aprile) per complicazioni da polmonite. Aveva 74 anni. La notizia è stata annunciata tramite il suo account Twitter ufficiale dal suo manager di lunga data, Bill Rogin, che ha scritto: “È con profonda tristezza che mi dispiace informarvi che R. Lee Ermey (“The Gunny”) è scomparso questa mattina per complicazioni da polmonite, mancherà molto a tutti noi, Semper Fi, Gunny, Godspeed.”


Sulla pagina Facebook di R. Lee Ermey, Rogin ha aggiunto altre riflessioni sull’attore e sul suo cliente di vecchia data.

“Mancherà moltissimo a tutti noi”, ha scritto. “È una perdita terribile per la quale nessuno era preparato. Ha significato così tanto per così tante persone ed è estremamente difficile quantificare veramente tutte le grandi cose che quest’uomo ha disinteressatamente fatto per, e per conto di, i nostri molti uomini e donne in uniforme, ha anche contribuito a molti personaggi iconici e indelebili del film che vivranno per sempre.Il sergente Hartman di Full Metal Jacket Gunnery è stato un uomo duro e di principi, il vero R. Lee Ermey era un uomo di famiglia, e un’anima gentile, è stato generoso con tutti quelli che lo circondavano e, in particolare, si è particolarmente preso cura dei bisognosi “.

Ha continuato: “Ci sono molti Gunny, ma questo era il NOSTRO, e onoreremo la sua memoria con speranza e gentilezza, per favore sostenete i vostri uomini e le vostre donne in uniforme, ecco cosa voleva più di tutti”.

R. Lee Ermey non solo interpretava un membro delle forze armate nei film, ma era anche uno di loro nella vita reale, essendo stato un sergente degli Stati Uniti nel Corpo dei Marines e un sergente d’artiglieria. Ha anche lavorato come istruttore di perforazione per i Marines. Ermey ha anche operato 14 mesi in Vietnam e ha completato due tour a Okinawa, in Giappone.

E tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento