Quentin Tarantino si scusa per aver difeso lo stupro di Roman Polanski

Il regista Quentin Tarantino si è scusato con la donna che a 13 anni era stata stuprata da Roman Polanski. "Ho voluto fare l'avvocato del diavolo", ha detto

Da leggere

Aquaman 2: la produzione è terminata per un attore del cast

Aquaman 2 dovrebbe arrivare nelle sale il 16 dicembre 2022 Aquaman 2 (Aquaman and the Lost Kingdom) è il nuovo...

Matrix 4: in una foto esclusiva Neo è impegnato in un arduo combattimento!

Matrix 4 è vicino all'arrivo nelle sale di tutto il mondo Matrix 4 (in originale Matrix Resurrections) è il quarto...

Renfield: il Conte Dracula ha finalmente un volto!

Renfield è attualmente in pre-produzione Renfield è il nuovo progetto horror diretto da Chris McKay (La guerra di domani, The...

Block title

“Ho provato a fare l’avvocato del diavolo, mi scuso”, così Quentin Tarantino si allontana da un’intervista di 15 anni fa in cui difendeva lo stupro di Roman Polanski

Sono stati giorni difficili per il regista Quentin Tarantino. Dopo essere finito nell’occhio del ciclone a causa di alcune pesanti dichiarazioni di Uma Thurman (che il giorno dopo si sono in qualche modo ammorbidite), qualcuno ha riesumato una vecchia intervista nella quale il filmmaker difendeva Roman Polanski dalle accuse di stupro ricevute, dicendo che il sesso con quella ragazza 13enne era stato consensuale.

Adesso Quentin Tarantino si è scusato con Samantha Geimer, la donna che a 13 anni è stata drogata e violentata da Roman Polanski, per i commenti che ha fatto nel 2003 durante un’apparizione nel programma radiofonico di Howard Stern. Tarantino ora dice che stava interpretando “l’avvocato del diavolo” nel sostenere che la giovane Geimer aveva “voluto” fare sesso con Polanski (un adulto) nel 1977 e che corruzione di minore “non è stupro”.

Oggi, Tarantino ha rilasciato la seguente dichiarazione:

Voglio scusarmi pubblicamente con Samantha Geimer per le mie osservazioni sprezzanti all’Howard Stern Show che speculano su di lei e sul crimine commesso contro di lei. Quindici anni dopo, mi rendo conto di quanto stavo male. La signora Geimer è stata violentata da Roman Polanski. Quando Howard ha sollevato l’argomento, ho erroneamente interpretato l’avvocato del diavolo nel dibattito per il solo gusto di essere provocatorio. Non ho preso in considerazione i sentimenti della signora Geimer e per questo sono davvero dispiaciuto.

Quindi, miss Geimer, sono stato ignorante, insensibile e, soprattutto, scorretto.

Mi dispiace Samantha.

Quentin Tarantino

Dopo che la registrazione di Stern è emersa all’inizio di questa settimana, Geimer ha dichiarato al New York Daily News che i commenti di Tarantino erano “sbagliati. Scommetto che lo sa”.

I commenti offensivi di Tarantino sono stati fatti durante un’intervista del 2003, quando Stern ha chiesto al regista del perdono di Hollywood a Polanski. “Non ha violentato una tredicenne. Quella è corruzione di minore”, ha detto Tarantino, aggiungendo: “Ha fatto sesso con una minorenne. Quello non è stupro. Per me, quando usi la parola stupro, parli di violenza. È uno dei crimini più violenti al mondo. Non puoi lanciare la parola stupro in giro. È come lanciare la parola “razzista” in giro. Non si applica a tutto ciò per cui le persone lo usano nel quotidiano”.

Quando il co-presentatore di Stern, Robin Quivers, ha ricordato a Quentin Tarantino che la tredicenne Geimer era stata drogata (con Quaaludes e alcol), Tarantino ha detto: “No, non era affatto così. Voleva che succedesse ed è uscita con quel tizio”.

Senti, le andava bene. Era una ragazza da festa.

“Non sono arrabbiata”, ha detto Geimer al Daily News, “ma probabilmente mi sentirei meglio se capisse ora che aveva torto, dopo 15 anni, dopo aver sentito i fatti. Nessuno deve essere incazzato per me. Sto bene… Non è un grosso problema per me cosa pensa la gente. Non fa differenza nella mia vita. So cosa è successo. Non ho bisogno che altre persone riflettano su cosa significhi essere violentati a 13 anni”.

[amazon_link asins=’B075XPZM1W,B00B8X360O,B01CIKTSGQ’ template=’CopyOf-ProductCarousel’ store=’pluginwordpress03-21′ marketplace=’IT’ link_id=’84cfb65e-0d06-11e8-8c6d-576e87b479c7′]

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Aquaman 2: la produzione è terminata per un attore del cast

Aquaman 2 dovrebbe arrivare nelle sale il 16 dicembre 2022 Aquaman 2 (Aquaman and the Lost Kingdom) è il nuovo...

Articoli correlati