Patty Jenkins: la regista preferirebbe non fare film per Netflix

Pur ammettendo che lavorerebbe volentieri con Netflix, Patty Jenkins, regista di Wonder Woman, direbbe no a un film per la piattaforma.

Finché si tratta di serialità, Patty Jenkins sarebbe felice di lavorare con Netflix, ma la regista direbbe di no se le fosse offerto un film

Con il suo Wonder Woman 1984, Patty Jenkins è stata fra i registi che, nel corso della pandemia, hanno visto i propri film debuttare non solo sul grande schermo, ma anche sui servizi di streaming. Nel corso di una chiacchierata mentre era ospite del CinemaCon a Las Vegas, Jenkins ha ribadito come far esordire nello stesso giorno il sequel sull’Amazzone DC al cinema e su HBO Max sia stata “la decisione migliore in un mucchio di cattive decisioni in quel momento”. La regista ha comunque sottolineato come, sebbene sia stato visto in streaming da quasi 4 milioni di famiglie, il cinecomic abbia sofferto a causa di questa soluzione ibrida.

Secondo Patty Jenkins, i film non hanno mai lo stesso effetto, quando vengono visto in streaming, affermando di non essere una fan delle uscite in contemporanea al cinema e online, sperando di non dover più accettare un simile compromesso. Probabilmente per questo motivo ha dichiarato che non accetterebbe di fare un film per Netflix, ribadendo come voglia fare “film per l’esperienza sul grande schermo”.

Leggi anche – Netflix punta ai videogiochi. Quanto costerà il servizio streaming?

La regista ha aggiunto che le piacerebbe lavorare con Netflix per la televisione ma che non farebbe “un film lì o per qualsiasi altro servizio di streaming con quei termini”, definendo difficile commercializzare un titolo quando la sua distribuzione cinematografica è limitata. Se è vero che Patty Jenkins non ha mai lavorato con Netflix, la regista ha tuttavia diverse esperienze alle spalle anche con la serialità, avendo diretto episodi di svariati show, quali Arrested Development, The Killing e I Am the Night. Dal punto dei vista dei lungometraggi, la cineasta si sta al momento preparando per dirigere Star Wars: Rogue Squadron e tornerà al timone di Wonder Woman 3, oltre a riportare sul grande schermo la storia di Cleopatra.

Articoli correlati