Netflix punta ai videogiochi: quanto costerà il servizio streaming?

Netflix vuole allargarsi fino ai videogiochi in streaming! Ce la farà a garantire un buon servizio?

Da leggere

Cento Giorni di Felicità: il libro di Fausto Brizzi diventa un film in Cina

La Bridging the Dragon, l'associazione che raccoglie produttori cinematografici sino-europei, ha raggiunto un accordo con la società di produzione...

The Flash: il Batman di Ben Affleck sfreccia tra le strade di Glasgow [FOTO]

Le riprese di The Flash continuano senza sosta. Le nuove foto rubate dal set apparse nelle ultime ore sul...

Chi è Callum Turner? Biografia, carriera e vita privata dell’affascinante attore del film Netflix L’ultima lettera d’amore

Forse guardando il film L’ultima lettera d’amore, prodotto da Netflix, avete messo gli occhi sull’affascinante Callum Turner. Sebbene non...

Netflix rivela i suoi piani futuri con i videogiochi (e come giocarli gratuitamente)

Pochi giorni fa il gigante dello streaming Netflix ha annunciato l’assunzione di Mike Verdu, il primo passo per aggiungere i videogiochi al suo servizio! Ci sono ancora molte domande su come funzionerà lo streaming videoludico con il servizio, ma Netflix ha ora rivelato quanto costerà agli utenti giocare in streaming: nulla. Il servizio, agli abbonati, sarà completamente gratuito. La società ha dichiarato che il costo dello streaming di videogiochi sarà incluso nel servizio attuale, senza costi aggiuntivi. Resta da vedere che tipo di libreria verrà offerta e quanti giochi gratuiti verranno inclusi, ma questo è un annuncio davvero enorme!

Dato l’attuale numero di abbonati a Netflix, la società ha buone possibilità di avere successo anche nell’ambito dello streaming di videogiochi. Alcuni potrebbero essere titubanti sulle funzionalità del servizio, mentre altri potrebbero non essere interessati ai giochi offerti. È troppo presto per giudicare i giochi che offrirà Netflix nel suo catalogo, ma probabilmente non sarà difficile per l’azienda convincere gli utenti attuali a provare i videogiochi in streaming. Con oltre 200 milioni di abbonati in tutto il mondo, è molto probabile che gran parte di loro, soprattutto se già amanti dei videogiocati, proveranno almeno un paio di titoli. D’altro canto, saranno già compresi nell’abbonamento!

Sebbene Netflix non stia attualmente pianificando di addebitare un extra per i videogiochi, è logico presumere che i costi del servizio, prima o poi, aumenteranno. Netflix ha già aumentato i prezzi dei suoi abbonamenti nel corso degli anni ed è difficile immaginare che la società non farà alcun tipo di mossa economica per finanziare questa nuova impresa. Se così non fosse, è difficile dire quanti sviluppatori ed editor di giochi si imbarcheranno nel progetto!

Aziende come Google e Microsoft hanno già esplorato lo streaming videoludico, ma resta da vedere se prenderà piede in modo sostanziale. Ci sono ancora diversi ostacoli tecnici, motivo per cui servizi come Xbox Game Pass danno ancora la priorità ai download dei giochi rispetto allo streaming. Speriamo che lo streaming di giochi tramite Netflix sia un’esperienza fluida e divertente per tutti gli utenti e gli appassionati!

Ultime notizie

Cento Giorni di Felicità: il libro di Fausto Brizzi diventa un film in Cina

La Bridging the Dragon, l'associazione che raccoglie produttori cinematografici sino-europei, ha raggiunto un accordo con la società di produzione...

Articoli correlati