Non ci resta che il crimine Cinematographe

Il regista di Non ci resta che il crimine, Massimiliano Bruno, ha annunciato tramite un post su facebook la fine delle riprese della pellicola

Massimiliano Bruno ha postato su facebook una foto con parte del cast di Non ci resta che il crimine, annunciando la fine dell’esperienza sul set e comunicando l’inizio del lavoro di montaggio. Nella foto vediamo accanto al regista, Alessandro Gassman, Edoardo Leo, Marco Giallini e Gianmarco Tognazzi. La protagonista femminile nella pellicola è interpretata da Ilenia Pastorelli (Lo chiamavano Jeeg Robot, Benedetta Follia).

Oltre a Massimiliano Bruno, anche l’attore Edoardo Leo ha aggiornato i suoi follower sulla produzione del film, pubblicando un post sul suo account ufficiale Twitter. Potete vedere entrambi i post qui di seguito:

Di seguito la trama ufficiale del film:

Siamo a Roma nel 2018 e tre amici di vecchia data, con scarsi mezzi ma un indomabile talento creativo, decidono di organizzare un “Tour Criminale” di Roma alla scoperta dei luoghi che furono teatro delle gesta della Banda della Magliana. L’idea, ne sono convinti, sarà una miniera di soldi. Abiti d’epoca, jeans a zampa, giubbotti di pelle, stivaletti e Ray-Ban specchiati, ed è fatta…sono pronti per lanciarsi nella nuova impresa. Se non fosse che, per un imprevedibile scherzo del destino, vengono catapultati negli anni ’80 nei giorni dei gloriosi Mondiali di Spagna e si ritrovano faccia a faccia con alcuni membri della Banda che all’epoca gestiva le scommesse clandestine sul calcio. Per non parlare dell’incontro con una vulcanica e dirompente ballerina che rischia di scombinare ancora di più le carte. Per i tre amici potrebbe rivelarsi una ghiotta occasione di riscatto oppure….

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE