No Time to Die, Billie Eilish, Cinematographe.it

Ecco il brano realizzato dalla giovane artista americana. Billie Eilish ha composto la canzone che porta il titolo del film No Time to Die

Da poco è stato rivelato il brano portante della colonna sonora dell’ultimo film di James Bond, intitolato No Time to Die. Si tratta di un pezzo realizzato dalla giovane artista Billie Eilish. A dispetto dei suoi 18 anni la profondità espressa dalla musicista americana in questo brano rivela una delle canzoni di James Bond più notevoli degli ultimi tempi, già riconosciuto da alcuni autorevoli siti americani come uno dei migliori pezzi tratti dai film di James Bond degli ultimi trent’anni.

No Time to Die: ecco lo spot del Super Bowl

Il brano è simile per certi versi a quello di Skyfall, cantato da Adele, e che ha vinto anche un Premio Oscar. Ma, in questo caso, Billie Eilish anziché puntare sulla potenza vocale utilizza una voce sottile e capace di toccare le corde degli ascoltatori più sensibili. Il premio Oscar Hans Zimmer sarà invece il compositore della colonna sonora. Il compositore ha già lavorato a film celebri come Il Gladiatore, Inception e Il Codice da Vinci. 

No Time To Die – 5 film della saga di James Bond da rivedere per capirlo

Joji Fukunaga è alla regia del nuovo capitolo sulla celebre spia, da una sceneggiatura scritta con Scott Z. Burns e Phoebe Waller-Bridge. Ritornano nel cast Ralph Fiennes (M), Naomi Harris (Eve Moneypenny), Ben Whishaw (Q), Rory Kinnear (Bill Tanner), Jeffrey Wright (Felix Leiter) e Léa Seydoux (Dr. Madeleine Swann), mentre new entry del nuovo film sono Rami Malek nei panni del villain, Ana de Armas (Paloma), Lashana Lynch (Nomi), David Dencik (Waldo), Dali Benssalah e Billy Magnussen. Il volto di James Bond è, per l’ultima volta, quello di Daniel Craig.

In No time to die, Bond ha lasciato il servizio e si sta godendo una vita tranquilla in Jamaica. La sua pace però è di breve durata perché un suo vecchio amico, Felix Leiter, dalla CIA torna a chiedergli aiuto. La missione di salvare uno scienziato rapito si rivela essere più pericolosa di quanto atteso, portando Bond sulle tracce di un villain misterioso armato con una nuova pericolosa tecnologia.

Ecco la canzone.

SPECIALE OSCAR 2020
Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto


LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE