la vertu dell'imponderable, claude lelouch, cinematographe

Il regista francese Claude Lelouch, premio Oscar per Un uomo, una donna, realizzerà un nuovo lungometraggio, La vertu de l’imponderable, utilizzando solo un cellulare

Con le riprese fissate per questa estate, La vertu de l’imponderable è nato dopo che a Claude Lelouch è stata rubata una borsa contenente la sua ultima sceneggiatura e 50 anni di appunti. Il film, il cui titolo si traduce La virtù dell’imponderabile, “mostrerà che tutte le cose brutte che ti capitano sono in verità formidabili” ha svelato il regista durante l’International Monte Carlo Film Festival, dove era presidente di giuria.

Lelouch ha aggiunto che l’idea per La vertu de l’imponderable gli è venuta a inizio gennaio, mentre stava chiudendo la macchina davanti agli uffici parigini della sua casa di produzione. “Ho provato ad avere un atteggiamento positivo” ha spiegato il cineasta, che per il progetto vuole usare attori non professionisti, “un po’ come in Ladri di biciclette [di Vittorio De Sica].” La sceneggiatura del film a basso budget è stata scritta dallo stesso premio Oscar assieme alla moglie e collaboratrice abituale Valerie Perrin (Chacun sa vie). La Les Films 13 di Lelouch produrrà il titolo con la Metropolitan Films di Samuel e Victor Hadida già pronta per distribuire l’opera sul suolo francese.

La vertu de l’imponderable non è il primo film a essere girato con dei cellulari; oltre al recente e acclamato Un sogno chiamato Florida, fra gli altri titoli realizzati nello stesso modo ricordiamo Tangerine e l’atteso Unsane.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE