Kevin Spacey: Scotland Yard indaga dopo le nuove accuse di molestie

Scotland Yard ha iniziato a indagare sulla presunta violenza perpetrata da Kevin Spacey mentre questi fu direttore artistico dell'Old Vic.

Da leggere

Grey’s Anatomy: durissimo colpo per tutti i fan della serie

Tutti coloro che seguono Grey's Anatomy continuano a sperare che qualche personaggio tanto amato torni finalmente nella serie Sebbene i fan...

David di Donatello – tutti i vincitori di questa 66° edizione per categoria

Questa 66° edizione dei David di Donatello ha regalato delle vere e proprie gioie, soprattutto a coloro che hanno...

Spiral – L’eredità di Saw: i primi 3 minuti sono veramente rivoltanti [VIDEO]

Spiral - L'eredità di Saw oramai è lì lì per arrivare nei cinema e i produttori hanno voluto aumentare...

Kevin Spacey è finito nel mirino di Scotland Yard, che ha fatto partire un’indagine sull’ipotetica seconda violenza sessuale di cui l’attore si sarebbe reso colpevole a Londra nel 2005.

La nuova accusa all’attore è giunta la scorsa settimana, poco tempo dopo che il teatro londinese Old Vic ha svelato di aver ricevuto venti lamentele per comportamenti inappropriati da parte dell’ex direttore artistico Kevin Spacey. Come riporta Variety, il teatro aveva raccolto oltre una dozzina di reclami da presentare alla polizia, ma non è chiaro se Scotland Yard abbia deciso di muoversi in seguito a tale azione.

La polizia aveva già iniziato a indagare una presunta violenza che sarebbe avvenuta ai danni di un giovane nel 2008, in quel di Lambeth, quartiere londinese che ospita l’Old Vic e in cui Kevin Spacey risiedeva. Si pensa che la presunta vittima in questione sia un aspirante attore che all’epoca cercò consigli per la propria carriera rivolgendosi al premio Oscar.

Kevin Spacey fu direttore artistico dell’Old Vic dal 2004 al 2015. Nel comunicato rilasciato la scorsa settimana, il teatro ha dichiarato di non aver ricevuto lamentele durante il periodo in cui la star ricoprì quella carica; non viene tuttavia tralasciato l’aspetto del “culto della personalità” che Spacey avrebbe creato all’interno dello star system e che avrebbe scoraggiato ipotetici testimoni e vittime a farsi avanti.

Mentre la polizia si muove, Hollywood non è rimasta dalla vicenda: Kevin Spacey è già stato rimosso da un film in uscita, Tutti i soldi del mondo, con Christopher Plummer che sostituirà la star di American Beauty nelle scene girate precedentemente; a prendere le distanza dall’attore anche Netflix, che ha deciso di terminare in anticipo House of Cards senza il suo protagonista e che ha cancellato la distribuzione di Gore, lungometraggio che avrebbe visto Spacey nel ruolo principale.

Ultime notizie

Grey’s Anatomy: durissimo colpo per tutti i fan della serie

Tutti coloro che seguono Grey's Anatomy continuano a sperare che qualche personaggio tanto amato torni finalmente nella serie Sebbene i fan...

Articoli correlati