Jojo Rabbit: Taika Waititi deride Todd Phillips sulla “woke culture”

Todd Phillips ha dichiarato che non è più possibile fare commedie divertenti. Taika Watiti, regista di Jojo Rabbit, lo sbeffeggia su Twitter.

Da leggere

Quanto guadagna James Wan? Ecco il patrimonio del celebre regista horror di origini malesi

È nato in Malesia, ma è cresciuto in Australia, tra Perth e Melbourne. Il suo debutto cinematografico risale al...

Quentin Tarantino: il romanzo di C’era una volta a…Hollywood uscirà a giugno

Il regista pulp Quentin Tarantino ha scritto due libri. Il primo uscirà a giugno Quentin Tarantino è da sempre amante...

WandaVision – Episodio 8: Paul Bettany ci ha preso in giro fin dall’inizio?

L'ultimo episodio di WandaVision ha acceso molte domande... I fan della Marvel hanno atteso con ansia gli episodi finali...

La risposta schietta di Taika Waititi ai pensieri di Phillips sullo stato attuale di Jojo Rabbit è diventata virale sui social media

Taika Waititi ha deriso Todd Phillips sui social media dopo che il regista e co-sceneggiatore di Joker ha dichiarato che la woke culture (in parole povere lo sbandieramento continuo della giustizia sociale) ha ucciso la commedia. Phillips aveva infatti dichiarato a Vanity Fair:

Prova a cercare di essere divertente oggi con questa mentalità di pensiero. Ci sono diversi articoli scritti sul perché le commedie non funzionano più e anch’io ti dirò la mia, perché tutti questi fottuti ragazzetti che credono di essere divertenti pensano “fanculo tutto, perché non voglio offenderti”.

Il regista stava rispondendo a una domanda sul perché si è allontanato dalla commedia (ha diretto tutti e tre i film di Una notte da leoni) e ha scelto di dirigere un film così cupo come Joker.
Waititi ha condiviso l’articolo con il commento di Phillips con i suoi 735.000 follower su Twitter e ha deriso senza mezzi termini il regista di Joker.

 

 

Jojo Rabbit: il trailer italiano del film 

I commenti di Phillips sono stati pubblicati prima dell’uscita di Jojo Rabbit, film diretto da Waititi e presentato da Fox Searchlight come una satira anti-odio. Il film, che ha vinto il People’s Choice Award al Toronto International Film Festival, è ambientato nella Germania nazista e presenta lo stesso Waititi come una versione immaginaria di Adolf Hitler. Il film ritrae gli ufficiali nazisti come idioti drogati, una rappresentazione irriverente che non è stata sempre apprezzata dalla critica. Il film, nelle intenzione di Waititi, si oppone fortemente alle accuse mosse da Phillips.

Jojo Rabbit è prodotto da Fox Searchlight e debutterà nei cinema statunitensi il 18 ottobre (noi italiani dovremo aspettare il 23 gennaio per vederlo), poche settimane dopo il debutto del 4 ottobre di Joker della Warner Bros. Entrambi i film saranno probabili contendenti nella prossima corsa agli Oscar del 2020.

Ultime notizie

Quanto guadagna James Wan? Ecco il patrimonio del celebre regista horror di origini malesi

È nato in Malesia, ma è cresciuto in Australia, tra Perth e Melbourne. Il suo debutto cinematografico risale al...

Articoli correlati